Entra in un negozio, porta fuori un ragazzino con la forza e a colpi di schiaffi e pugni gli sottrae 10 euro dal portafoglio

Il grave episodio è avvenuto a Trinitapoli. Arrestato per rapina e portato in carcere a Foggia, il ragazzo 23enne ora è agli arresti domiciliari. La vittima ha ricevuto le cure in ospedale a Barletta

foto di repertorio

I carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno arrestato in flagranza di reato per rapina un 23enne del posto, già noto alle forze dell’ordine.

Il giovane, alcuni giorni fa, verso le 18 aveva avvicinato due ragazzini minorenni e chiesto loro del denaro. Arraffati i pochi euro che uno dei due aveva mostrato di possedere, nell'ingenuo tentativo di convincerlo a desistere, si era allontanato a piedi.

Poco dopo però, il malintenzionato li aveva di nuovo raggiunti all’interno di un negozio in via Mandriglia. Qui aveva trascinato con la forza il giovanissimo malcapitato, al quale aveva già sottratto gli spiccioli alcuni minuti prima, lo aveva preso a schiaffi e con due pugni gli aveva sottratto dal portafogli una banconota da appena 10 euro.

Le immediate indagini e le serrate ricerche svolte dai carabinieri di Trinitapoli avevano consentito di identificare e rintracciare il rapinatore, bloccato quella sera stessa in via Salerno, dove si trovava da solo, a piedi.

Condotto in caserma, il 23enne era stato dichiarato in arresto per rapina e, dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura di Foggia associato alla casa circondariale di Foggia. A seguito della convalida dell’arresto, il Gip del Tribunale di Foggia ne aveva poi disposto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

La giovanissima vittima, invece, aveva dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale di Barletta, dove gli erano poi state riscontrate lievi lesioni giudicate guaribili in tre giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento