Hashish e marijuana nel comò, spacciatore tradito dal viavai di persone in casa: arrestato

Uno spacciatore 43enne di San Severo è stato arrestato dalla polizia del posto per spaccio di sostanze stupefacenti. Il blitz nel suo appartamento

Hashish e Marijuana

A San Severo, gli agenti del commissariato di polizia - nell’ambito degli intensificati servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Foggia - hanno tratto in arresto un cittadino classe 1972  in quanto nel comò della camera da letto del suo monolocale nascondeva circa 170 grammi di hashish e 80 di marijuana. L’abitazione in questione, posta al piano terra nei pressi di una scuola, aveva insospettito i poliziotti per via di uno strano andirivieni di giovani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sospetto è risultato fondato in quanto D.C.F. aveva organizzato una vera e propria attività di spaccio, confermato sia dalla quantità della sostanza rinvenuta che dal rinvenimento di un bilancino di precisione e di tutto il materiale necessario per confezionare le piccole dosi. Lo spacciatore è stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

Torna su
FoggiaToday è in caricamento