Si allontana dal marito violento e viene minacciata con un coltello: arrestato 52enne

E’ quanto scoperto dai carabinieri di Manfredonia, che per il fatto hanno arrestato il 52enne pluripregiudicato Domenico Basta, con l’accusa di atti persecutori e danneggiamento aggravato nei confronti della moglie

Immagine di repertorio

Si allontana dal marito violento, ma viene minacciata con un coltello. E’ quanto scoperto dai carabinieri, che per il fatto hanno arrestato il 52enne pluripregiudicato Domenico Basta, con l’accusa di atti persecutori e danneggiamento aggravato commessi nei confronti della moglie.

L’arresto è avvenuto in esecuzione di un’apposita ordinanza applicativa di misura coercitiva domiciliare emessa nei suoi confronti dal Tribunale di Foggia su richiesta della Procura della Repubblica, che ha concordato pienamente con le risultanze investigative degli stessi carabinieri.

In particolare, è emerso che la donna da qualche mese si era allontanata dal marito proprio a causa delle violenze subite da quest’ultimo. A seguito di tale decisione, l’uomo, al fine di costringerla a tornare a casa, aveva intrapreso una attività persecutoria consistente in diverse telefonate quotidiane nelle quali minacciava la donna di morte, anche alla presenza della figlia.

L’episodio più grave, la sera del 17 ottobre, quando la donna era a cena dalla propria figlia e, uscendo da casa, è stata raggiunta dall’ex marito che brandiva un grosso coltello; intimorita, la donna si era rifugiata presso la figlia, mentre l’uomo dapprima urlava e minacciava di morte la ex, colpendo ripetutamente l'auto con il coltello. Le indagini dei carabinieri hanno confermato quanto denunciato dalla vittima: Basta è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria residenza a Monte Sant’Angelo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Blitz antidroga, dieci arresti sul Gargano: cadono boss ed esponenti di primo piano

  • Cronaca

    Guerra tra clan sulla "protezione" da pizzo, dietro l'omicidio Silvestri la rapina al gioielliere: "Festeggiamo alla faccia sua"

  • Cronaca

    Con una pala meccanica rubano generatore lungo i binari: furto sventato dalla PolFer

  • Cronaca

    "Tagliatori" di auto sorpresi all'opera, scatta il fuggi-fuggi: arrestato 41enne, è caccia ai complici

I più letti della settimana

  • Omicidio a Trinitapoli, ucciso a colpi di pistola Cosimo Damiano Carbone

  • Omicidio a Cagnano Varano: ecco chi è l'uomo accusato di aver ucciso il maresciallo dei carabinieri

  • Incidente stradale: cinque auto coinvolte e 10 feriti, elisoccorso sul posto e tratto della provinciale Lucera-Biccari chiuso

  • Omicidio di mafia sul Gargano, svolta sull'uccisione di Silvestri: arrestate due persone su ordine della DDA

  • Così Papantuono ha ucciso il maresciallo Di Gennaro: "non c'è un movente", ha chiamato i carabinieri e ha sparato

  • Il carabiniere ferito provato e confuso dalla morte di Di Gennaro. Al CorSera: "Ho fatto quello che dovevo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento