Arrestato 21enne: è stato sorpreso mentre trainava uno scooter rubato. Trovate auto rubate a Troia e Orta Nova

Lo scooter Aprilia Scarabeo, rubato a Barletta, è tornato al proprietario. Nei campi, la polizia ha recuperato due Lancia Lybra, di colore grigio argento e grigio scuro rubate rispettivamente a Orta Nova e a Troia

Immagine di repertorio

Sorpreso dalla polizia mentre trainava uno scooter rubato, 21enne arrestato dopo un breve inseguimento. E' quanto accaduto lo scorso 13 aprile, a Cerignola, dove  nel corso di una preordinata attività di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato ofantino, insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine, hanno proceduto al fermo di un giovane pregiudicato cerignolano.

Si tratta di Savino Abate, classe 1997, accusato del reato di ricettazione. Nel dettaglio, alle 12 circa, nel percorrere via Torricelli, gli agenti hanno notato due individui a bordo di due ciclomotori, uno dei quali, un Piaggio Liberty, con targa illeggibile, provenienti dal senso inverso di marcia e che percorrevano la strada uno trainando l’altro. Alla vista della pattuglia, i due si davano a precipitosa fuga in direzioni opposte.

L’occupante dell'Aprilia Scarabeo fuggiva nelle campagne limitrofe abbandonando il mezzo in terra e facendo perdere le sue tracce, mentre l’altro individuo, riconosciuto dagli agenti per Savino Abate con precedenti specifici, fuggiva a bordo del Piaggio Liberty. Il ciclomotore Aprilia Scarabeo, recuperato, è risultato oggetto di furto denunciato presso la Stazione Carabinieri di Barletta lo scorso 9 aprile, ed è stato sottoposto a sequestro per la successiva consegna al proprietario.

Nelle campagne limitrofe sono state inoltre recuperate e sequestrate due autovetture Lancia Lybra, una di colore grigio argento oggetto di furto denunciato pochi giorni fa presso la Stazione Carabinieri di Orta Nova e l’altra di colore grigio scuro oggetto di furto denunciato nel febbraio 2019 presso la Stazione Carabinieri di Troia. Gli agenti, avendo riconosciuto uno dei dei due giovani, lo hanno raggiunto presso la sua abitazione: Savino Abate è rientrato dopo pochi minuti dove è stato bloccato. Il giovane, dichiarato in stato di fermo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento