Al termine di un litigio, estrae un coltello e colpisce 'rivale' alla schiena: arrestato

Arrestato per lesioni aggravate e porto abusivo di un coltello a serramanico un 63enne di San Giovanni Rotondo: si tratta di Giuseppe Papantuono e i fatti risalgono alla mattina dello scorso 1° febbraio

Un litigio finisce a coltellate: arrestato per lesioni aggravate e porto abusivo di un coltello a serramanico un 63enne di San Giovanni Rotondo. Si tratta di Giuseppe Papantuono e i fatti risalgono alla mattina dello scorso 1° febbraio.

Secondo quanto ricostruito, i carabinieri di Cagnano Varano, impegnati in servizio di pattuglia, nella tarda mattinata erano stati allertati dalla stessa vittima, un 43enne del luogo, il quale era stato appena accoltellato alle spalle da una persona a lui nota, identificata poi nell’arrestato. Il loro tempestivo intervento ha permesso di localizzare la vittima all’interno di un esercizio pubblico, situato in una via centralissima del paese, dove è stata soccorsa in attesa dell’arrivo di un’autoambulanza, per mezzo della quale veniva trasportata presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo.

Raccolta sommariamente la sua versione, è seguita la cattura dell’arrestato, che è stato individuato all’interno della sua abitazione, dove si era rifugiato. La successiva perquisizione ha permesso poi di rinvenire l’arma del delitto, un lungo coltello a serramanico sporco ancora di sangue, che è stato sottoposto a sequestro.

All’interno dei locali del pronto soccorso, il ferito ha formalizzato la denuncia contro l’arrestato, raccolta dai carabinieri di San Giovanni Rotondo, intervenuti in ausilio ai colleghi di Cagnano. Nella denuncia sono quindi state specificate le fasi dell’aggressione, riconducendola a futili motivi. Allo stesso sono state diagnosticate alcune ferite in varie parti del corpo, giudicate guaribili in 20 giorni, salvo complicazioni. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato riportato alla sua abitazione dove rimarrà agli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente sulla Statale finisce in rissa: in due finiscono al pronto soccorso, coinvolto anche un foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento