Al termine di un litigio, estrae un coltello e colpisce 'rivale' alla schiena: arrestato

Arrestato per lesioni aggravate e porto abusivo di un coltello a serramanico un 63enne di San Giovanni Rotondo: si tratta di Giuseppe Papantuono e i fatti risalgono alla mattina dello scorso 1° febbraio

Un litigio finisce a coltellate: arrestato per lesioni aggravate e porto abusivo di un coltello a serramanico un 63enne di San Giovanni Rotondo. Si tratta di Giuseppe Papantuono e i fatti risalgono alla mattina dello scorso 1° febbraio.

Secondo quanto ricostruito, i carabinieri di Cagnano Varano, impegnati in servizio di pattuglia, nella tarda mattinata erano stati allertati dalla stessa vittima, un 43enne del luogo, il quale era stato appena accoltellato alle spalle da una persona a lui nota, identificata poi nell’arrestato. Il loro tempestivo intervento ha permesso di localizzare la vittima all’interno di un esercizio pubblico, situato in una via centralissima del paese, dove è stata soccorsa in attesa dell’arrivo di un’autoambulanza, per mezzo della quale veniva trasportata presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo.

Raccolta sommariamente la sua versione, è seguita la cattura dell’arrestato, che è stato individuato all’interno della sua abitazione, dove si era rifugiato. La successiva perquisizione ha permesso poi di rinvenire l’arma del delitto, un lungo coltello a serramanico sporco ancora di sangue, che è stato sottoposto a sequestro.

All’interno dei locali del pronto soccorso, il ferito ha formalizzato la denuncia contro l’arrestato, raccolta dai carabinieri di San Giovanni Rotondo, intervenuti in ausilio ai colleghi di Cagnano. Nella denuncia sono quindi state specificate le fasi dell’aggressione, riconducendola a futili motivi. Allo stesso sono state diagnosticate alcune ferite in varie parti del corpo, giudicate guaribili in 20 giorni, salvo complicazioni. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato riportato alla sua abitazione dove rimarrà agli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ma sicuro che sia di San Giovanni Rotondo, il fatto che probabilmente sia nato a San Giovanni non vuol dire che sia del posto!! Come ben sapete in molti ospedali non c'è l'ostetricia e quindi molte persone nascono in posti diversi da dove realmente vivono!!!
    Un altra testata giornalistica ha già modificato la notizia!!

  • Alle spalle come i vigliacchi!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    Landella fa fuori il presidente di Ataf, che paga il "tradimento" di Clemente. Arriva Curatolo

  • Scuola

    Tfa sostegno, se Bari piange Foggia non ride: domande fuori traccia e controlli poco limpidi. Candidati pronti a fare ricorso

  • Cronaca

    Omicidio Silvestri, tracce di dna sulle cartucce esplose: incastrato Lombardi, arrestato col 'fedele' Zito

  • Sport

    Il Foggia Calcio rompe l'uovo tra sorrisi e buoni auspici: "Speriamo in una buona Pasqua e in una Pasquetta gloriosa".

I più letti della settimana

  • Omicidio a Cagnano Varano: ucciso il maresciallo maggiore dei carabinieri

  • Omicidio a Trinitapoli, ucciso a colpi di pistola Cosimo Damiano Carbone

  • Omicidio a Cagnano Varano: ecco chi è l'uomo accusato di aver ucciso il maresciallo dei carabinieri

  • Incidente stradale: cinque auto coinvolte e 10 feriti, elisoccorso sul posto e tratto della provinciale Lucera-Biccari chiuso

  • Attimi di terrore a Cagnano Varano: spari in piazza e poi il sangue, grave maresciallo dei carabinieri

  • Così Papantuono ha ucciso il maresciallo Di Gennaro: "non c'è un movente", ha chiamato i carabinieri e ha sparato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento