San Severo, giravano in macchina armati: fermati e arrestati in via D’Alfonso

Nei marsupi di Luigi di Donna e Vincenzo Vincitorio, fermati a bordo di una Fiat Punto, sono state trovate due pistole. Centinaia di cartucce nei loro appartamenti

Polizia di San Severo

Due pregiudicati di San Severo, Luigi di Donna di anni 39 e Vincenzo Vincitorio di anni 38, sono stati arrestati lunedì pomeriggio dalla polizia con l’accusa di detenzione di armi. Nel corso di un controllo degli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Puglia di Bari, sotto il coordinamento del commissariato locale, i due sono stati fermati in via D’Alfonso mentre erano a bordo di una Fiat Punto.

Insospettiti dai segni di nervosismo mostrati dagli occupanti del messo, i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione personale di entrambi. Nei loro marsupi sono state trovate una revolver calibro 38 special con cinque proiettili ed una pistola semiautomatica calibro 9 con altri 6 proiettili. Nelle loro abitazioni sono state rinvenute e sequestrate un centinaio di cartucce. Dopo le formalità di rito gli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Foggia.

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento