Aggressione shock al poliambulatorio: pugni a un infermiere, violento portato in caserma e denunciato

Infermiere aggredito al Poliambulatorio di San Giovanni Rotondo. I carabinieri hanno accompagnato in caserma l'aggressore, figlio di un utente che si era recato per una visita ma aveva sbagliato giorno, denunciandolo per lesioni personali

L'infermiere aggredito

Gravissimo episodio questa mattina al poliambulatorio di San Giovanni Rotondo dove un infermiere è stato aggredito dal figlio di un utente che si era recato presso la struttura della città di San Pio per una visita Pet Tac.

La vittima e il medico che era con lui avrebbero fatto notare all'uomo di aver sbagliato il giorno, di essersi confuso probabilmente, ma all'improvviso il figlio - dopo aver aggredito verbalmente i sanitari - ha reagito con violenza scagliando un paio di pugni all'indirizzo dell'infermiere colpendolo sul labbro superiore.

Trasportato al vicino al Pronto Soccorso in codice verde, al malcapitato sono stati applicati dei punti di sutura. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno portato l'aggressore in caserma e lo hanno denunciato per lesioni personali e interruzione del pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Ultim'Ora | Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento