Problemi di acqua a Siponto: qualcuno ha ostruito la rete fognaria con un blocco di cemento

La situazione è tornata alla normalità già nel tardo pomeriggio. Acquedotto Pugliese ha provveduto a denunciare alle Autorità competenti la probabile natura dolosa dell’evento

Un mezzo di AqP a Siponto

Un blocco di cemento ha causato l’ostruzione della rete fognaria nel tratto situato in viale dei Pini a Siponto. È quanto hanno rilevato ieri pomeriggio i tecnici di Acquedotto Pugliese, unitamente alle squadre dell’impresa di manutenzione delle reti, che per tutta la giornata hanno lavorato ininterrottamente per individuare la causa dell’ostruzione. La situazione è tornata alla normalità già nel tardo pomeriggio.

Fin da ieri, Acquedotto Pugliese ha provveduto a denunciare alle Autorità competenti la probabile natura dolosa dell’evento.

I tecnici, prontamente intervenuti sul posto, dopo aver accertato il regolare funzionamento dell’impianto di sollevamento adiacente, hanno lavorato nel contempo a rimuovere la causa della ostruzione e alla pulizia della sede stradale con l’ausilio di mezzi autospurgo. È stato, altresì, prontamente realizzato un by pass sul tratto di rete fognaria interessato per consentire continuità al servizio.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

  • Il Foggia fa gola a molti: pioggia di proposte (eccole). Follieri: "Metto 15 milioni". Ci sono anche Di Matteo e Nember

Torna su
FoggiaToday è in caricamento