Romano Baratta protagonista su Raitre: a 'Officina Italia' un servizio dedicato al "mago delle luci" foggiano

Il lighting designer foggiano, intervistato nel corso della puntata andata in onda sabato 13 aprile, dedicata al Salone del Mobile

"Il mago delle luci", così è stato definito Romano Baratta, lighting designer foggiano protagonista in un servizio andato in onda su Officina Italia, rubrica del Tgr di Raitre, nel corso della puntata di sabato 13 aprile, dedicata al Salone del Mobile.

"Questo servizio ci onora perché difficilmente uno studio di light art e lighting design è al centro di interesse della tv. Solitamente vanno in tv gli studi di architettura con progetti tangibili e di più facile comprensione. Oggetti. La luce invece è immateriale e questa la rende meno decifrabile, meno popolare", dichiara Baratta.

"Quando succede solitamente salgono agli onori le aziende produttrici di apparecchi illuminanti, dimenticandosi dei lighting designer. Ci rende felici constatare che il nostro modo di lavorare è televisivo, ovvero che la nostra luce è concreta come lo è l’architettura e quindi uno strumento per modificare in modo evidente lo spazio e gli ambienti", prosegue il lighting designer foggiano, ma trapiantato a Gallarate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i lavori mostrati, il ponte levatoio con le luci nel castello di Matera, e soprattutto i giochi di luce in piazza Lanza a Foggia: "Il nostro modo di concepire la luce è efficace. Sono evidenti i benefici e l’interazione psicologica e fisiologica che manifesta sulle persone. E’ evidente la comunicazione che esprimiamo, l’identità che facciamo emergere dai luoghi, la bellezza e l’eleganza che doniamo agli ambienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento