Pagliara alla guida del terzo settore di Foggia: "Riattivare tavoli di confronto con PA e distretti socio-sanitari"

Lelio Pagliara del Mo.Vi. in qualità  di presidente; Antonio Russo per le ACLI e Domenico Rizzi dell’Arci come vicepresidenti; compongono ancora il coordinamento: Anzivino (C.S.I.), Augello (Coord. Protezione Civile), Rubino (Ass. Santa Caterina da Siena) e Ventrella (Verdi Ambiente e Società).

Il forum del terzo settore di Foggia

Il Forum del Terzo Settore, fondato a livello nazionale nel 1997, rappresenta sul territorio italiano 88 organizzazioni nazionali per oltre 141.000 sedi territoriali che operano negli ambiti del volontariato, dell’associazionismo, della cooperazione sociale, della solidarietà internazionale, della finanza etica e del commercio equo e solidale

Il Forum del Terzo Settore ha quale obiettivo principale la valorizzazione delle attività e delle esperienze che le cittadine e i cittadini autonomamente organizzati attuano sul territorio per migliorare la qualità della vita, delle comunità, attraverso percorsi, anche innovativi, basati su equità, giustizia sociale, sussidiarietà e sviluppo sostenibile

Il Forum del Terzo Settore di Foggia, nell’assemblea che si è svolta recentemente presso il Centro di Servizio al Volontariato di Foggia ha eletto il nuovo coordinamento. L’esecutivo ha una squadra così composta: Lelio Pagliara del Mo.Vi. in qualità  di presidente; Antonio Russo per le ACLI e Domenico Rizzi dell’Arci come vicepresidenti; compongono ancora il coordinamento: Anzivino (C.S.I.), Augello (Coord. Protezione Civile), Rubino (Ass. Santa Caterina da Siena) e Ventrella (Verdi Ambiente e Società).

In merito agli impegni che attendono il Forum del Terzo Settore di Foggia, il neo presidente Lelio Pagliara ha sottolineato che “uno degli obiettivi principali sarà consolidare il suo ruolo di rappresentanza unitaria delle associazioni di promozione sociale, del volontariato e delle cooperative sociali. Una delle prime azioni che abbiamo in calendario è riattivare, quando sarà possibile, i tavoli di confronto con le pubbliche amministrazioni e con i distretti socio-sanitari di Foggia e Provincia”.

Gli enti del Terzo settore si stanno misurando con la legge di riforma, che a tutt’oggi è un cantiere aperto. “Questa riforma - prosegue il neopresidente - è un’occasione importante di rilancio e rafforzamento di migliaia di enti, associazioni, reti e realtà che contribuiscono al bene comune e all’interesse generale delle nostre comunità. Per questo è importante uno strumento come il Forum che, in stretto coordinamento con il Centro di Servizio al Volontariato di Foggia, può svolgere un ruolo di presidio sul territorio”.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

Torna su
FoggiaToday è in caricamento