Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Foggia Capitale della scherma europea, oltre 1200 atleti da 41 nazioni. La campionessa Criscio: "Ce lo meritiamo"

Le note del Maestro Umberto Giordano e le bandiere delle 41 nazioni partecipanti strette attorno alla sua statua. Ieri a Foggia ha accolto calorosamente gli Europei di Scherma Cadetti e Giovani Foggia 2019 attraverso una presentazione pubblica svolta nell'area pedonale.

 

Un evento voluto dal Comune di Foggia e moderato dai giornalisti Domenico Carella e Loris Castriota e che ha visto la presenza di numerosi ospiti di rilievo. In platea, infatti, erano presenti alcuni dei rappresentanti della Confederazione europea della scherma, a nome dei quali ha parlato il segretario generale Jacek Slupski, che ha auspicato il meglio per l'evento che vedrà Foggia protagonista dello sport europeo dal 22 febbraio al 3 marzo.

Il punto più emozionante della serata è stata la sfilata delle bandiere che hanno percorso piazza Giordano fino a stringersi attorno all'effige del Maestro in un gioco di luci e colori. Tra i portabandiera c'era anche Martina Criscio, atleta di punta della scherma foggiana. Non è mancato il saluto delle istituzioni ed in particolare del presidente del comitato Renato Martino e del Sindaco di Foggia Franco Landella che hanno raccontato come è nata e come è stata costruita la possibilità di ospitare una gare di questo livello nella nostra città.

Nel corso della serata è stata mostrata la campagna pubblicitaria ideata dalla comunicazione del comitato Foggia 2019 e sapientemente realizzata dalla Warning Film. Una serie di filmati che ha riscosso il consenso del pubblico. Sul palco sono saliti anche altri protagonisti della manifestazione come Maddalena Colamussi (Responsabile dell'accomodation che ha sottolineato il tutto esaurito delle strutture ricettive), Daniele Severo (grafico ed ideatore del logo), con menzioni speciali per Maria Pia Liguori di Red Hot (marketing) e Gioia Padalino (interprete e segreteria). Adesso l'appuntamento è rinnovato al prossimo 22 febbraio per la cerimonia di apertura.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento