← Tutte le segnalazioni

Altro

Che amarezza: io costretta a portare mio figlio disabile in braccio per colpa di persone incivili e senza cuore

Redazione

Via Giulio de Petra · Carmine Nuovo

Salve FoggiaToday, mi rivolgo a voi per chiedervi una mano. Ho un figlio disabile e puntualmente fuori dalla scuola materna don Luigi Sturzo trovo il posto occupato da gente che non ne avrebbe il "diritto".

Mi trovo sempre a far presente la cosa, mentre mi porto mio figlio in braccio di oramai 20 kg, ma ovviamente invece di chiedere scusa inveiscono addirittura contro, quasi a volermi alzare le mani. Ogni giorno è la stessa storia. 

Ho giá presentato un esposto al comando della polizia locale e in attesa che la vicenda si risolva, non mi resta che tentare la strada dell'informazione e della battaglia sociomediatica.

La situazione é diventata insostenibile in ogni parte di Foggia. Come deterrente davanti la scuola è stato anche affisso un bel cartello contro i  trasgressori ma nemmeno questo tentativo è servito a qualcosa. Invece continuano ad inveirmi contro, prima o poi qualcuno me le suonerà pure.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Crisi ipoglicemica in strada, uomo si accascia al suolo: "Così gli operatori del 118 lo hanno salvato"

  • A Foggia per le vacanze, ma ieri l'amaro risveglio: "Ci hanno rubato l'auto, altro che rinascita del territorio"

  • Ferragosto con Massimo Ranieri e "quei 500 posti a sedere gestiti in modo scandaloso"

  • Topi morti nei Quartieri settecenteschi, la denuncia dei residenti: "Ecco con cosa conviviamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento