Vieste ospita la “Serenata alla Tarantella“ con il maestro Antonio Castrignanò de La Notte della Taranta

  • Dove
    Centro
    Indirizzo non disponibile
    Vieste
  • Quando
    Dal 19/08/2019 al 19/08/2019
    20.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

“Serenata alla Tarantella” sarà sicuramente uno degli eventi di spicco del cartellone estivo della città di Vieste. Fissata la data: lunedì 19 agosto con la grande novità dell’Orchestra popolare di Serenata alla Tarantella e con il maestro Antonio Castrignanò della Notte della Taranta, uno dei più noti interpreti di musica popolare della notte di Melpignano. Ma per il presidente dell’associazione, Saverio Cota, ci potrebbero esserci altre grandi sorprese, grazie anche ad uno sponsor importante come Ferrovie del Gargano. “Le novità di quest’anno sono l’esordio dell’orchestra popolare di Serenata alla Tarantella, un’orchestra che propone tutti i brani della tradizione della musica popolare garganica, arrangiati dal maestro Giovanni Delle Fave e con la direzione artistica di Carmen Deronzo. Ospite d’onore Antonio Castrignanò della Notte della Taranta”.

Intanto in attesa di immergersi completamente nel clima del grande evento che si svolgerà sulla spiaggia di Vieste, l’associazione ha voluto impreziosire il tutto con un convegno dedicato al cibo e alla tarantella. “Gargano Food and tarantella” ospitato dall’Istituto Alberghiero di Vieste. Un progetto culturale, con il noto etnomusicologo Franco Nasuti che con l’ausilio di alcuni musicisti e ballerini ha illustrato l’importanza di questo connubio. “Il cibo e la musica popolare sono due elementi che vanno a braccetto. Ancora di più nel nostro bene amato Gargano, soprattutto a Vieste dove si può parlare di una nuova cucina garganica che affonda le radici nella nostra tradizione meridionale. E poi la tarantella che nasce in Puglia con due anime ben precise: quella salentina (la pizzica) e quella garganica che ha preso il volo da questa grande terra per arrivare ad entusiasmare in tutto il mondo”.

Con il prof. Nasuti, lo chef Domenico Cilenti del Ristorante Porta di Basso di Peschici, bravo ad illustrare l’importanza della cucina garganica, soprattutto quella semplice, contadina e marinara. Tra gli ospiti della giornata, Toni Santagata, che a 83 anni suonati è ancora sulla cresta dell’onda. “L’abbinamento cibo-musica per me non è una novità, bene hanno fatto gli organizzatori di questo evento a riproporlo perché nel Gargano la musica popolare e il buon cibo rappresentano il binomio vincente per valorizzare i nostri prodotti e la nostra tradizione musicale e soprattutto per promuovere il territorio”. A fare da anfitrioni all’iniziativa, il preside dell’Alberghiero, Paolo Soldano, la vice sindaco, Rossella Falcone, il vice presidente del Parco Nazionale del Gargano, Claudio Costanzucci, il vice presidente del Consiglio regionale della Puglia, Giandiego Gatta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Gli Stadio in concerto: la grande musica italiana è di scena a Stornara

    • solo oggi
    • 18 agosto 2019
    • Area Mercatale
  • "Viestestate 2019", il ricco programma degli eventi: si parte con il Vieste Magic Festival

    • dal 31 maggio al 1 settembre 2019
  • I Boomdabash a Rocchetta Sant'Antonio: concerto gratuito in piazza nella festa patronale

    • 26 agosto 2019
    • Centro
  • Roby Facchinetti a Sant'Agata di Puglia: live gratuito in piazza

    • 21 agosto 2019
    • Centro
Torna su
FoggiaToday è in caricamento