Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il grande cuore dell'Albania, in arrivo 30 medici e infermieri: "Non abbandoniamo l'amico in difficoltà"

Emiliano: "Un gesto concreto, ma anche enormemente simbolico. Nelle sue parole ritrovo tutta la speranza, l’umanità, l’incoraggiamento che ci servono in questo difficile momento"

 

"Sembrerà strano che 30 medici e infermieri della nostra piccola armata in tenuta bianca partano verso la linea del fuoco in Italia. Ma laggiù - ormai casa nostra da quando l'Italia ci ha salvati, ospitati e adottati in casa loro - si combatte lo stesso nemico invisibile (il Coronavirus, ndr)".

"Non siamo ricchi, ma nemmeno privi di memoria. L'Albania non abbandona l'amico in difficoltà. Questa è una guerra in cui nessuno può vincere da solo. Oggi siamo tutti italiani". Le parole del premier albanese Edi Rama commuovono la Puglia e toccano nel profondo il presidente della Regione, Michele Emiliano, che commenta: "Un gesto concreto, il suo, ma anche enormemente simbolico. Nelle sue parole ritrovo tutta la speranza, l’umanità, l’incoraggiamento che ci servono in questo difficile momento" | IL VIDEO

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento