Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

San Severo primo comune in Puglia a sottoscrivere la carta "anti omofobia": "No alle discriminazioni su base sessuale"

Massimo Arcangeli, presidente dell'associazione 'Omofobi del mio Stivale' ha chiesto al sindaco di San Severo Francesco Miglio di sottoscrivere la carta etica per dire no ad ogni forma di discriminazione su base sessuale

 

La carta si rivolge ai comuni, agli addetti ai lavori nel campo del turismo e degli esercizi pubblici e a tutte le coscienze disposte a sottoscriverla per dire no a ogni forma di discriminazione su base sessuale

Mi impegno a rispettare (e, se ne ho la possibilità, a far rispettare) tutte le differenze di genere, consapevole della natura  relazionale e culturale dell'identità di ciascuno, compresa quella sessuale.

Mi impegno a rispettare, a tutelare e a difendere la dignità delle persone qualunque sia il loro orientamento sessuale.

MI impegno a favorire il dialogo in materia di discriminazione sessuale, contro la lingua e la cultura dell'odio, anche per esperire una via complementare alla semplice protesta, una via che passi per l'interazione con tutte le persone, anche quelle che assumono posizioni di intolleranza o di chiusura nei confronti dei membri della comunità LGBTI.

Mi impegno a promuovere questa Carta e ad applicarne i contenuti, o a farli applicare se sono alla guida di un ente pubblico o privato, se ho la facoltà di legiferare o di far legiferare, se ho una qualunque altra responsabilità dirigenziale o gestionale, se lavoro nel campo del turismo o se sono titolare di un'azienda o di un esercizio commerciale.

Mi impegno a diffondere queata Carta in tuti i luoghi ppssibili, pubblici e privati, reali e virtuali, e a trasmetterne i contenuti soprattutto ai nostri giovani, perché crescano nella consapevolezza dell'importanza di una sensibilizzazione e di una crescita culturale, in materia di diritti delle persone, non più rinviabili.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento