Domenica, 17 Ottobre 2021
Monti Dauni Casalvecchio di Puglia

La comunità arbëreshë di Casalvecchio in Albania per celebrare la ‘Danza della vittoria’

Tre gruppi folkloristici provenienti da cittadine arbëreshë hanno fatto visitato alcune città dell'Albania per celebrare il 550° anniversario della vittoria di Giorgio Castriota Skanderbeg sul sultano Maometto II

Dal 22 al 24 aprile, in alcune città dell’Albania, è stata celebrata la “Valles së fitores”, la “danza della vittoria”, che ricorda il 550° anniversario dell’ultima grande vittoria di Giorgio Castriota Skanderbeg, il grande condottiero, eroe nazionale albanese, che il 27 aprile 1467 liberò dall’assedio la città di Kruja, battendo e costringendo ad una fuga precipitosa l’esercito ben più potente ed attrezzato del sultano Maometto II.

Per rendere ancora più solenne l’occasione, alcuni cittadini albanesi, appassionati di storia e dei rapporti tra l’Italia e l’Albania, che da anni si impegnano per valorizzare questi antichi legami, basandosi soprattutto sulle loro forze e sull’aiuto di pochi altri, hanno promosso una visita da parte di tre gruppi folkloristici provenienti da cittadine arbëreshë, le comunità che discendono dagli Albanesi che giunsero in Italia, lasciando –negli ultimi decenni del XV secolo- la patria, ormai invasa dagli Ottomani dopo la morte, avvenuta il 17 gennaio 1468, di Skanderbeg, l’unico condottiero che era stato capace di riunire tutti i capi militari albanesi e guidarli alla vittoriosa difesa, per un quarto di secolo, della terra delle aquile.

visita arbereshe Albania (6)-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La comunità arbëreshë di Casalvecchio in Albania per celebrare la ‘Danza della vittoria’

FoggiaToday è in caricamento