Monti Dauni

Riapre la strada provinciale 106: cittadini brindano alla fine di tanti disagi alla viabilità

Comuni in festa: tanti, troppi i disagi causati dalla lunga chiusura del tratto stradale, necessario però per consentire i lavori per la costruzione del cavalcaferrovia relativo al raddoppio ferroviario della Caserta-Foggia

Il brindisi alla riapertura

Dopo l’interruzione durata alcuni mesi per i lavori relativi al raddoppio ferroviario della Caserta-Foggia, torna ad essere percorribile - dalle 13 di oggi, 21 febbraio - il tratto della Provinciale 106 tra Giardinetto e Palazzo D’Ascoli (Stazione Giardinetto). Una notizia attesa da tempo ed accolta con un brindisi ed una meravigliosa giornata di sole: tanti, troppi i disagi causati dalla lunga chiusura del tratto stradale, necessario però per consentire i lavori per la costruzione del cavalcaferrovia relativo al raddoppio ferroviario della Caserta-Foggia.

LETTORI | CHIUDE LA SP 106: "UNA STAGIONE DI DISAGI"

“Dalle 13.00 di oggi, 21 febbraio, torna alla viabilità un tratto di strada fondamentale per la popolazione dei Monti Dauni” ha affermato Leonardo Cavalieri presente nella doppia veste di sindaco di Troia e consigliere della Provincia di Foggia. "Desidero ringraziare Giovanni Dattoli, dirigente provinciale alla manutenzione strade, la ditta Antonio D’Agostino costruzioni generali S.r.l. oltre che, naturalmente, la pazienza di residenti e lavoratori che negli scorsi mesi hanno patito i maggiori disagi. Si tratta di un’opera infrastrutturale importante, in un territorio che da sempre è stato crocevia di scambi”.

Il tratto di SP 106 chiuso negli scorsi mesi, lo ricordiamo, rendeva particolarmente poco agevole per la popolazione residente, oltre che per i lavoratori, il transito, comportando aggravi legati alle quotidiane percorrenze chilometriche maggiori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre la strada provinciale 106: cittadini brindano alla fine di tanti disagi alla viabilità

FoggiaToday è in caricamento