GarganoToday

Vieste festeggia: ecco i reperti della 'Tomba dell'Elite', sono pronti per essere mostrati al pubblico

Gli elementi del corredo funerario recuperati 12 anni sono stati restaurati e pronti per essere esposti nelle teche del Museo Civico e Archeologico 'Petrone', del convento di Santa Maria degli Angeli

I reperti - Foto Comune di Vieste FB

"Il Comune di Vieste riaccoglie i reperti archeologici della Tomba dell’élite, restaurati e pronti per essere esposti al pubblico nelle teche del Museo Civico e Archeologico 'Petrone', del convento di Santa Maria degli Angeli".

E' quanto annuncia la cittadina garganica attraverso la pagina social dell'amministrazione comunale. Un "bentornato" che preannuncia un'altra importante novità, ovvero l'apertura - prevista nei prossimi mesi -  del Museo Civico e Archeologico 'Petrone', i cui locali sono stati sistemati per l'apertura al pubblico. I reperti, lo ricordiamo, furono recuperati 12 anni fa, a Vieste: a venire alla luce sono stati gli elementi che, si presuppone, appartengano al corredo funerario della cosiddetta 'Tomba della Regina' risalente al IV secolo avanti Cristo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento