GarganoToday

Gal Gargano: sindaci scelgono Tavaglione, l'Ente Parco Antonio Trombetta

Franco Tavaglione rappresenterà i sindaci alla nel CdA, Antonio Trombetta di Lesina rappresentante del Parco del Gargano e degli altri enti pubblici

Il Gal Gargano

Si è tenuta oggi l’Assemblea del Gal Gargano in Camera di Commercio a Foggia e così come impegni assunti nella scorsa riunione sono stati indicati i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione. L’Ente Parco Nazionale del Gargano e gli altri Enti pubblici hanno indicato quale loro rappresentante in seno al Consiglio di Amministrazione Antonio Trombetta di Lesina.

 

L’indicazione è stato frutto di una valutazione sulla professionalità espressa nell’ambito delle materie che attengono la pesca e le lagune di Lesina e Varano. Comprensori che saranno oggetto di specifici interventi grazie ai finanziamenti che si auspica possano essere approvati dalla Regione, attraverso il P.A.L. (Piano Azione Locale) presentato dal Gal, per valorizzare le attività economiche e sociali oltre che la tutela e conservazione degli ambienti lagunari tanto anche alla luce dell’inclusione di dette aree del Parco Nazionale del Gargano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento del Parco Nazionale del Gargano: “Si auspica, ancora, che il nuovo CDA, al quale va l’augurio di buon lavoro, ed il partenariato socio economico ed istituzionale dialoghino con comunione di intendi per rilanciare tutta l’area garganica sia da un punto di vista culturale, naturalistico, paesaggistico, economico e sociale. Un augurio particolare si rivolge al sindaco Franco Tavaglione, da parte del presidente, della giunta e di  tutto il consiglio direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, per l’indicazione ricevuta dai sindaci a rappresentarli in seno al CDA. Incarico che svolgerà con responsabilità, dedicando tutto il tempo necessario per rappresentare le istanze di tutte le amministrazioni”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento