menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La basilica paleocristiana di Siponto

La basilica paleocristiana di Siponto

La Basilica paleocristiana di Siponto vince il 'Premio Francovich'

Siponto ha 'stravinto' nella votazione pubblica con ben 18.025 voti. La cerimonia di conferimento del premio si svolgerà a Firenze, il 16 febbraio prossimo, a Palazzo Vecchio

La Basilica paleocristiana di Siponto conquista tutti. E si aggiudica il prestigioso Premio Francovich 2016, vinto insieme alle Catacombe di Napoli. Ma Siponto ha ‘stravinto’ nella votazione pubblica con ben 18.025 voti, quasi il doppio dei voti ottenuti dalle Catacombe nella votazione pubblica 6.983 voti.

“È un grande riconoscimento per tutto il territorio che da subito ha creduto nelle straordinarie potenzialità di questo sito dalla forte carica innovativa”, spiega il presidente del Parco Nazionale del Gargano, Stefano Pecorella: “Ora è tempo di rimboccarsi le maniche per consolidarne la sua valorizzazione e  fruizione e per sviluppare una nuova cultura del territorio e del paesaggio che vada oltre la tradizionale proposta turistica".

COSI' LA BASILICA PALEOCRISTIANA RIVIVE NELL'ARTE CONTEMPORANEA

"In questa direzione va proprio l’accordo di valorizzazione dei beni culturali che il Parco ha siglato con Comune e Curia di Manfredonia, MiBACT, Sovrintendenza Archeologica della Puglia e Polo Museale, che al momento riguarda proprio la Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto, gli Ipogei Capparelli, il Museo Diocesano e il Castello di Manfredonia, ma che sta suscitando l’interesse di molti altri comuni e proprietari di importanti beni museali e di interesse storico del Gargano”.

Il premio nazionale Francovich è stato istituito nel 2013 dalla Società degli Archeologi Medievisti Italiani (SAMI). Si tratta di un riconoscimento che premia il museo o il parco archeologico italiano che, a giudizio dei propri Soci e dei cittadini partecipanti alla votazione, rappresenta la migliore sintesi fra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti. “E’ proprio quello che sta accadendo alla Basilica di Siponto – conclude Pecorella-  che nel 2016 ha raggiunto i 100mila visitatori, grazie anche alla  suggestiva installazione in metallo, opera del giovane artista Edoardo Tresoldi”.

VIDEO: CHE MERAVIGLIA LA BASILICA PALEOCRISTIANA DI SIPONTO

Soddisfatta del risultato anche l’assessore all’Industria Turistica e culturale, Loredana Capone: “La votazione pubblica ha raggiunto un risultato davvero straordinario in Puglia. Un risultato che evidenzia l’amore dei cittadini per una delle opere più importanti della provincia di Foggia, arricchita nel 2016 dall’arte di Edoardo Tresoldi. Il caso della Basilica paleocristiana di Santa Maria di Siponto,  è quello di un coraggioso e innovativo intervento di sistemazione dell’area con la realizzazione di una suggestiva installazione artistica in metallo, che sta riscuotendo un enorme successo di pubblico. L’abbinamento fra arte contemporanea  e il sito archeologico ha funzionato”.

“Si conferma - continua Capone - la strada che stiamo seguendo con il Piano Puglia365 e con il Piano della Cultura, di rendere i musei e i siti archeologici fruibili in modo nuovo e accattivante per farli diventare veramente attrattori culturali e turistici”. La cerimonia di conferimento del premio si svolgerà a Firenze in occasione della manifestazione tourismA 2017 il 16 febbraio 2017 a Palazzo Vecchio, in occasione della cerimonia di inaugurazione della manifestazione e il 17 febbraio al Palazzo dei Congressi, in occasione dell’inizio della XIII Incontro Nazionale di Archeologia Viva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento