GarganoToday

Vieste "spegne" il Pizzomunno per aderire alla campagna "M'illumino di meno"

Dalle 18:30 alle 20:30 di oggi, infatti, resteranno al buio il monolite del Pizzomunno e l'intero costone del centro storico che si affaccia sul litorale Scialara

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il Comune di Vieste aderisce alla tredicesima edizione di "M'illumino di meno", l'iniziativa voluta dalla trasmissione radiofonica "Caterpillar" per stimolare cittadini, istituzioni ed aziende al risparmio ed all'efficientamento energetico.

Per la prima volta, quindi, anche Vieste accoglierà l'invito dei conduttori di RadioDue e spegnerà alcune luci simbolo della cittadina. Dalle 18:30 alle 20:30 di oggi, infatti, resteranno al buio il monolite del Pizzomunno e l'intero costone del centro storico che si affaccia sul litorale Scialara. "L'adesione a M'illumino di meno è solo il primo passo che questa Amministrazione fa in favore dell'efficientamento energetico" dichiara Sandro Siena, consigliere comunale con delega al ramo.

"Grazie alla collaborazione con l'assessore Pecorelli, nel prossimo Consiglio porteremo la proposta di adesione al Patto dei Sindaci, l'iniziativa voluta dalla Comunità Europea per ridurre le emissioni di anidrite carbonica mediante la generazione di energia rinnovabile o la riduzione di consumi legati all'illuminazione (anche pubblica) e alla climatizzazione degli ambienti".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento