Mercoledì, 23 Giugno 2021
Gargano

San Giovanni Rotondo e Mattinata aderiscono all’associazione dei comuni foggiani

Si aggiungono, così, alla Provincia di Foggia, ai comuni di Manfredonia, Lucera e Faeto, che hanno già sottoscritto la Convenzione istitutiva dell’Associazione di Comuni

Cascavilla e Prencipe

Costanzo Cascavilla, sindaco di San Giovanni Rotondo e Michele Prencipe, sindaco di Mattinata hanno avuto via libera dai rispettivi Consigli Comunali per aderire all’Associazione dei Comuni Foggiani (ACF). Si aggiungono, così, alla Provincia di Foggia, ai comuni di Manfredonia, Lucera e Faeto, che hanno già sottoscritto la Convenzione istitutiva dell’Associazione di Comuni.

Intanto si avviano i primi progetti intercomunali su progetti strategici come quello del “turismo dei cammini” ed il programma di integrazione, sia interna ai comuni che tra i comuni associati e le altre organizzazioni presenti sul territorio. Il primo progetto strategico indicato dal Comitato Guida degli Amministratori di ACF e dal suo presidente, Gaetano Cusenza, consigliere provinciale, è quello relativo all’accreditamento definitivo della Via Francigena che è ancora all’attenzione del Consiglio d’Europa.  Già sono state fatte in ACF  le riunioni esplorative con tutti gli Enti del territorio interessati al tema e il sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla si è dichiarato disponibile ad ospitare una prima riunione con gli amministratori  foggiani invitando anche colleghi delle altre regioni del sud interessate all’accreditamento.

Parallelamente si va sviluppando il Master Accompagna per “animatori degli itinerari culturali europei”, a Foggia, per preparare giovani laureati pugliesi e laziali a lavorare per l’implementazione della Via, operando a fianco degli Amministratori e dei funzionari dei Comuni interessati, direttamente e indirettamente, dalla Via Francigena.

Sul versante, invece, dell’integrazione intercomunale si vanno definendo le strutture di coordinamento interno. A breve si costituirà il Comitato Gestionale formato dall’insieme dei segretari Comunali per rivedere i sistemi di gestione del personale così da facilitare il “lavoro per progetti”. La Convenzione istitutiva di ACF prevede infatti di sviluppare ampiamente questa nuova modalità di lavoro utilizzando la metodologia della formazione-intervento®.

Sul fronte delle collaborazioni interistituzionali, in agenda del presidente Cusenza c’è l’accordo con le Reti di Scuole per  sottoscrivere un protocollo d’intesa per affrontare i temi legati all’educazione, alla formazione, all’alternanza Scuola-lavoro, all’innovazione tecnologica, ai nuovi sistemi di apprendimento ed alla sicurezza.

L’insieme delle iniziative sono supportate dalla segreteria, coordinata dal prof. Renato Di Gregorio e da un gruppo di giovani provenienti dai diversi comuni associati, appositamente formati, che hanno già costituito un’associazione giovanile, che si chiama Satelliti, e che sono pronti a seguire lo sviluppo delle attività di ACF. Si prevede a breve di inserire altri giovani provenienti dai comuni che si vanno associando per far fronte alle progetualità che l’ACF conta di attivare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Rotondo e Mattinata aderiscono all’associazione dei comuni foggiani

FoggiaToday è in caricamento