/~shared/avatars/69618827456751/avatar_1.img

Juan

Rank 7.0 punti

Iscritto mercoledì, 10 luglio 2013

Molestò alcune passanti in via Strampelli, migrante arrestato dai carabinieri. Era già destinatario di ordini di espulsione

"Forse non è chiaro che in questa circostanza non hanno nulla da perdere. Purtroppo hanno subito Imparato il sistema giudiziale italiano basato sull’impunità, vedasi omicidio Monopoli - Iaccarrino - Landella e gentile consorte etc etc. Occorre procedere con l’espulsione reale accompagnandolo a casa sua e lasciandolo nelle mani delle loro autorità. Tanto il costo sarebbe uguale a livello economico ma più basso a livello sociale. D’altro canto se qualcuno sfugge volontariamente a guerra e fame non è che inizia o può iniziare a delinquere nel paese che lo ospita. Il passo ad alimentare la manovalanza malavitosa è brevissimo. O si integrano seriamente, ma a Foggia non siamo stati bravi ad integrare i nostri figuriamoci gli altri, o al primo segnale si applica la legge. La realtà è che la povertà e l’ignoranza ha sempre rappresentato per il politico il vero esercito da cui attingere voti facili."

7 commenti

Foggiano esce dal carcere con permesso premio e sparisce, rintracciato dopo 8 mesi in vacanza a Campomarino

"Io sono 50 anni che mi comporto bene e l’unico premio che ho ricevuto dal governo sono sacrifici e tasse da pagare, per non parlare dei calci in cu…. Questo delinque, riceve una condanna di 15 anni e per 1 settimana che non infila le mani nel naso riceve il permesso premio. SE SEI CONDANNATO A SCONTARE UNA PENA LA SCONTI SENZA SE E SENZA MA. Altro che permesso premio."

9 commenti

Molestò alcune passanti in via Strampelli, migrante arrestato dai carabinieri. Era già destinatario di ordini di espulsione

"Forse non è chiaro che in questa circostanza non hanno nulla da perdere. Purtroppo hanno subito Imparato il sistema giudiziale italiano basato sull’impunità, vedasi omicidio Monopoli - Iaccarrino - Landella e gentile consorte etc etc. Occorre procedere con l’espulsione reale accompagnandolo a casa sua e lasciandolo nelle mani delle loro autorità. Tanto il costo sarebbe uguale a livello economico ma più basso a livello sociale. D’altro canto se qualcuno sfugge volontariamente a guerra e fame non è che inizia o può iniziare a delinquere nel paese che lo ospita. Il passo ad alimentare la manovalanza malavitosa è brevissimo. O si integrano seriamente, ma a Foggia non siamo stati bravi ad integrare i nostri figuriamoci gli altri, o al primo segnale si applica la legge. La realtà è che la povertà e l’ignoranza ha sempre rappresentato per il politico il vero esercito da cui attingere voti facili."

7 commenti

Foggiano esce dal carcere con permesso premio e sparisce, rintracciato dopo 8 mesi in vacanza a Campomarino

"Io sono 50 anni che mi comporto bene e l’unico premio che ho ricevuto dal governo sono sacrifici e tasse da pagare, per non parlare dei calci in cu…. Questo delinque, riceve una condanna di 15 anni e per 1 settimana che non infila le mani nel naso riceve il permesso premio. SE SEI CONDANNATO A SCONTARE UNA PENA LA SCONTI SENZA SE E SENZA MA. Altro che permesso premio."

9 commenti
  • Invio contenuti (generico): 5 Contenuti inviati
FoggiaToday è in caricamento