rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
/~shared/avatars/22747256122109/avatar_1.img

antonio

Rank 4.0 punti

Iscritto mercoledì, 18 luglio 2012

In via Napoli semaforo e lampione bersagli di fucili con pallini di piombo

"mistero risolto. nell'interno c'è un campo di tiro con l'arco e i bersagli ormai utilizzati (forellati) vengono utilizzati sul semaforo come indicazione per chi vuol raggiungere il campo di tiro. quindi niente di pericoloso, solo una maniera un po' particolare di dare indicazioni stradali. scusate per l'allarme."

2 commenti

Viale Primo Maggio: il degrado della pista di pattinaggio e del parco

"non facciamo come al solito, ovvero che alla fine gli unici a rimetterci sono gli alberi. gli alberi sono inclinati ma non v'è sollevamento di terra, quindi lasciamo che siano gli esperti, non l'esperto taglialegna di cui di solito si avvale il comune, ad esprimersi. qualche anno fa un bambino subì una gravissima ferita al torace per essere caduto sui ferri scoperti dalla mancanza della tavola in legno di protezione. occorre anzitutto ripristinare la protezione e ripiastrellare la pista in qualche tratto. peccato siano stati spesi moltissimi soldi per risistemare un'area attigua e gli stessi non siano stati spesi invece per il ripristino delle strutture sportive."

14 commenti

Da parco equestre a parco cittadino. L’Abbate a Comune e Regione: “Ripensateci”

"qualche assessore, comunale o regionale, o progettista ha informato la cittadinanza su quanto costerà al comune la manutenzione e la sorveglianza di questo parco ogni mese ? probabilmente 10 volte più di quanto il comune non è stato in grado di mettere per salvaguardare parco san felice.
è poi troppo facile dire che a foggia servono parchi per i bambini. a foggia c'è pantanella con bellissime strutture sportive e ricreative ed anche queste in totale stato di abbandono.
ultima osservazione, spero di fantasia, giusto per rendere il concetto.
se vi dicessero che in brasile si coltivano pomodori biologici sareste contrari ? e se vi dicessero che per farlo occorre disboscare la foresta vergine per usufruire del suolo, sareste ancora favorevoli ?
allora chi può dirsi contrario alla realizzazione si un parco in città, ma se per realizzare questo parco si utilizzano non aree degradate della città, ma aree che potenzialmente potrebbero essere utilizzate per potenziare un istituto di incremento ippico e potrebbe persino creare, in maniera indiretta ed indiretta, molti posti di lavoro ? allora preferiamo i campi diomedei oggi, con 0 occupazione ed enormi costi di gestione, o un istituto di incremento ippico che produrrà cultura ed occupazione, unitamente a piste ciclabili, percorsi vita ecc. ecc.. ?
se non si è capito, alla luce di tutte queste riflessioni, sono assolutamente contrario alla realizzazione dei campi diomedei e favorevole al rilancio e potenziamento dell'iriip."

4 commenti

Prostituzione alle porte di Foggia: "Una soluzione per questo scempio-degrado"

"il fenomeno non è tollerabile anche e soprattutto perché queste povere donne sono oggetto di sfruttamento. quale donna vorrebbe bruciarsi sotto il sole o gelare ai bordi una strada ? detto questo, quante prostitute stazioneranno lungo le nostre strade ? 30/50 ? allora basterebbe che di fianco ad ogni prostituta si posizionasse un vigile o un polizziotto per scoraggiare la fermata dei clienti. questo per tutti i giorni che saranno necessari. il pappone non potrà accettare di rimanere a secco per più di qualche giorno e sarà costretto a cambiare zona. questo purtroppo non risolve i problema di queste povere donne, ma se la stessa strategia (quella di piazzare un vigile al fianco di ogni prostituta lungo le nostre strade) fosse adottata a livello nazionale allora la situazione cambierebbe notevolmente."

5 commenti

Cinquestelle foggiani divisi, ma spunta il primo candidato sindaco: è Antonio Dembech

"circa le divisioni nei gruppi foggiani, non posso negare il contrario, ma non posso non sottolineare che i meetup non sono segreterie di partito o correnti interne al movimento, ma strumenti per promuovere la partecipazione diretta dei cittadini. non a caso il movimento non ha segreterie cittadine, provinciali, regionali, nazionali, direttivi , presidenze ecc. chi vuole interagire con i portavoce eletti partecipa agli incontri pubblici o li contatta direttamente attreverso internet."

7 commenti

Cinquestelle foggiani divisi, ma spunta il primo candidato sindaco: è Antonio Dembech

"come ho già avuto modo di scrivere, fui candidato nei verdi l'anno in cui fu eletto ciliberti. se avessi voluto una poltrona avrei cercato altri partiti più "apprezzati" a foggia. infatti in molti mi dissero chiaramente che non mi avrebbero votato perché sarebbe stato un voto "sprecato". nelle elezioni successive non fui candidato in alcuna lista, pur essendomi stato proposto da varie parti, perché non credevo in alcun progetto politico. I cinque stelle non partecipavano alle elezioni ed io ritenni di sostenere con il mio voto mongelli, considerto che dall'altra parte c'era santaniello. in queste prossime elezioni, ammesso che la lista presentata ottenga l'autorizzazione ad usare il logo ufficiale del movimento 5 stelle, io parteciperò come candidato solo perché mi è stato chiesto dagli attivisti del meetup (gruppo) cinque stelle foggia. non sono stato io a propormi ed anzi, prima di accettare, ho proposto loro dei nomi alternativi al mio. se lo stesso meetup vorrà chiedermi di fare un passo indietro per proporre un'altra persona che possa rappresentare ancor meglio le idee del movimento, sarò ben lieto di farmi da parte; continuando a sostenere il movimento. in tal caso né io né gli altri cercheremo visibilità e candidature in altri partiti o liste civiche. in merito alle idee strampalate di alcuni di noi (io ne ho di davvero strampalate) queste non hanno la presunzione di sostituirsi alle decisioni che assumeranno i cittsadini. non a caso il ruolo degli eletti nel movimento è quello di essere solo dei portavoce. nessuno nel movimento deve sentirsi delegato a decidere per conto degli altri. questa è la democrazia diretta e questa è la novità del movimento 5 stelle. mi rendo conto che è più semplice delegare una persona con il proprio voto, per poi criticarla per non essere stata capace. come ha detto beppe grillo nel discorso di fine anno: "io non ho mai chiesto un voto, ho chiesto di partecipare ad un progetto". allo stesso modo il meetup 5 stelle foggia sta proponendo ai cittadini di essere i protagonisti del cambiamento della città. in questo progetto chi (se) sarà eletto avrà il solo compito di essere garante della partecipazione dei cittadini ai processi decisionali. mi permetto un'ultima battuta: "alla poltrona preferisco il sellino della mia bici, e sfido chiunque a poter sostenere il contrario"."

7 commenti

In via Napoli semaforo e lampione bersagli di fucili con pallini di piombo

"mistero risolto. nell'interno c'è un campo di tiro con l'arco e i bersagli ormai utilizzati (forellati) vengono utilizzati sul semaforo come indicazione per chi vuol raggiungere il campo di tiro. quindi niente di pericoloso, solo una maniera un po' particolare di dare indicazioni stradali. scusate per l'allarme."

2 commenti

Viale Primo Maggio: il degrado della pista di pattinaggio e del parco

"non facciamo come al solito, ovvero che alla fine gli unici a rimetterci sono gli alberi. gli alberi sono inclinati ma non v'è sollevamento di terra, quindi lasciamo che siano gli esperti, non l'esperto taglialegna di cui di solito si avvale il comune, ad esprimersi. qualche anno fa un bambino subì una gravissima ferita al torace per essere caduto sui ferri scoperti dalla mancanza della tavola in legno di protezione. occorre anzitutto ripristinare la protezione e ripiastrellare la pista in qualche tratto. peccato siano stati spesi moltissimi soldi per risistemare un'area attigua e gli stessi non siano stati spesi invece per il ripristino delle strutture sportive."

14 commenti

Da parco equestre a parco cittadino. L’Abbate a Comune e Regione: “Ripensateci”

"qualche assessore, comunale o regionale, o progettista ha informato la cittadinanza su quanto costerà al comune la manutenzione e la sorveglianza di questo parco ogni mese ? probabilmente 10 volte più di quanto il comune non è stato in grado di mettere per salvaguardare parco san felice.
è poi troppo facile dire che a foggia servono parchi per i bambini. a foggia c'è pantanella con bellissime strutture sportive e ricreative ed anche queste in totale stato di abbandono.
ultima osservazione, spero di fantasia, giusto per rendere il concetto.
se vi dicessero che in brasile si coltivano pomodori biologici sareste contrari ? e se vi dicessero che per farlo occorre disboscare la foresta vergine per usufruire del suolo, sareste ancora favorevoli ?
allora chi può dirsi contrario alla realizzazione si un parco in città, ma se per realizzare questo parco si utilizzano non aree degradate della città, ma aree che potenzialmente potrebbero essere utilizzate per potenziare un istituto di incremento ippico e potrebbe persino creare, in maniera indiretta ed indiretta, molti posti di lavoro ? allora preferiamo i campi diomedei oggi, con 0 occupazione ed enormi costi di gestione, o un istituto di incremento ippico che produrrà cultura ed occupazione, unitamente a piste ciclabili, percorsi vita ecc. ecc.. ?
se non si è capito, alla luce di tutte queste riflessioni, sono assolutamente contrario alla realizzazione dei campi diomedei e favorevole al rilancio e potenziamento dell'iriip."

4 commenti

Prostituzione alle porte di Foggia: "Una soluzione per questo scempio-degrado"

"il fenomeno non è tollerabile anche e soprattutto perché queste povere donne sono oggetto di sfruttamento. quale donna vorrebbe bruciarsi sotto il sole o gelare ai bordi una strada ? detto questo, quante prostitute stazioneranno lungo le nostre strade ? 30/50 ? allora basterebbe che di fianco ad ogni prostituta si posizionasse un vigile o un polizziotto per scoraggiare la fermata dei clienti. questo per tutti i giorni che saranno necessari. il pappone non potrà accettare di rimanere a secco per più di qualche giorno e sarà costretto a cambiare zona. questo purtroppo non risolve i problema di queste povere donne, ma se la stessa strategia (quella di piazzare un vigile al fianco di ogni prostituta lungo le nostre strade) fosse adottata a livello nazionale allora la situazione cambierebbe notevolmente."

5 commenti
FoggiaToday è in caricamento