Zdenek Zeman ricoverato in ospedale, forse colica renale

La notizia è stata data dal presidente Giuseppe De Cecco. Secondo alcune indiscrezioni il tecnico dovrebbe essere dimesso già nelle prossime ore. In casa biancoazzurra tanta paura

L'allenatore del Pescara ed ex di Foggia, Napoli, Roma e Lazio è stato trasferito da poco presso l’ospedale civile della città abruzzese.

Potrebbe trattarsi di colica renale la causa del ricovero in ospedale del tecnico boemo. La notizia è stata data dal presidente Giuseppe De Cecco all’inizio della conferenza stampa che sta tenendo per chiarire il giallo delle dimissioni, poi ritirate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo alcune indiscrezioni il tecnico dovrebbe essere dimesso già nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento