rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Volley

B1: FLV Cerignola, la nostalgia del campo comincia a farsi sentire

La formazione pugliese non disputa un match dallo scorso 18 dicembre, esattamente un mese fa

Il campo, questo sconosciuto. È passato un mese esatto dall’ultimo match disputato dalla FLV Cerignola, poi il covid-19 ha dominato in lungo e in largo l’organizzazione del calendario. La formazione pugliese, così come tutte le squadre della Serie B1 di volley femminile, deve fare i conti con il secondo turno di stop imposto dalla Federazione, dopo il primo già “scontato” lo scorso fine settimana per far fronte all’elevato numero di positività da covid-19. Dove eravamo rimasti?

Lo scorso 18 dicembre, la squadra foggiana affrontava la capolista Akademia Sant’Anna, perdendo 3-0 ma senza demeritare, soprattutto nel primo e incertissimo set. Da quel momento è stato impossibile riprendere il campionato. Oltre alla pausa natalizia, si è aggiunto il coronavirus che non sta lasciando scampo in questo periodo. Sembra che la ripresa del girone F (e di tutti gli altri della B1) dovrà avvenire il prossimo 29 gennaio, anche se si attendono conferme ufficiali.

La classifica è condizionata da questi rinvii, per il momento Cerignola è al terzultimo posto con 6 punti all’attivo. La zona salvezza dista sette lunghezze, per la precisione bisogna guardare ai 13 punti del Volley Terrasini. Per quel che riguarda i recuperi, invece, la FLV avrà un’importante sfida salvezza da vincere a tutti i costi.

Si tratta del match interno contro l’Hub Ambiente Catania, attualmente penultimo, mentre i restanti due incontri sono la sfida casalinga contro la Forex Olimpia San Salvatore Telesino e quella in trasferta con le atlete campane della Fiamma Torrese. Sempre a proposito di Campania, il programma della ripresa del 29 gennaio prevede proprio un appuntamento con un’altra formazione di questa regione, la Luvo Barattoli Arzano.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: FLV Cerignola, la nostalgia del campo comincia a farsi sentire

FoggiaToday è in caricamento