rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Volley

B1: Cerignola affronta senza paura Melendugno, sconfitta per 3-1 ma il bicchiere è mezzo pieno

La FLV ha mostrato quanto possa essere competitiva in un derby delicato come quello contro la vicecapolista

Una sconfitta nel derby fa sempre più male, ma la FLV Cerignola non ha nulla da rimproverarsi. L’1-3 patito in casa contro la corazzata Melendugno è giunto al termine di una prestazione davvero importante delle foggiane, sempre in partita e con una grinta invidiabile. Una prestazione caparbia ed energetica quella di Cerignola che con coraggio e fermezza ha mostrato finalmente la crescita avuta in questi mesi di lavoro, nonostante dall’altro lato del campo c’era la esperta vice capolista del girone F della B1 femminile di volley.

Che il derby sarebbe stato equilibrato lo si è capito già nel primo set. Cerignola ha comandato a lungo il punteggio, spaventando le ragazze di coach Taurisano che non si sono disunite e hanno avuto la pazienza di piazzare il break decisivo nel momento giusto. Il 25-22 ha premiato le rossonere per l’1-0 provvisorio e una buona dose di entusiasmo per affrontare il resto della partita. La seconda frazione di gioco non ha avuto praticamente storia. Melendugno ha dominato fin dai primi scambi, creando subito un divario importante (15-5 e 20-9, soltanto per citare due esempi).

La conseguenza è stata una vittoria del set senza difficoltà, con il 25-13 che ha parlato più di qualsiasi parola. A questo punto la FLV ha reagito con una grinta spettacolare e commovente. Nel terzo set è andato in scena il riscatto delle foggiane padrone di casa. Dopo l’iniziale equilibrio, Cerignola si è portata in vantaggio, mantenendo un discreto margine fino alla fine del parziale, conquistato con il punteggio di 25-22.

Il risultato dimezzato ha però innescato la voglia di rivalsa della Narconon, tornata ai suoi livelli nell’ultima frazione di gioco: il 25-14 testimonia un dominio incontrastato per il 3-1 definitivo. Il tabellino del match:

FLV CERIGNOLA-NARCONON MELENDUGNO 1-3 (22-25, 13-25, 25-22, 14-25)

CERIGNOLA: Mantovani, Luzzi, Galluppi lib, Palumbo, Peruzzi, Mancini, Fanizzi, Micheletti, Mansi, Puro, Di Bari. All: Sarcinelli

MELENDUGNO: Kostadinova, Greco, Albanese, Campana, Albano, Basciano, Morone, Luraghi, Tamborino, Purashaj, Antignano, Alikaj, Pettinari, Tamborino. All. Taurisano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Cerignola affronta senza paura Melendugno, sconfitta per 3-1 ma il bicchiere è mezzo pieno

FoggiaToday è in caricamento