L'Alberobello si arrende in tre set all'Euroambiente Manfredonia

A cinque giornate dal termine della regular season, quindi, tutto rimane invariato in vetta alla classifica dove il Corato, da domenica sera già matematicamente qualificato per i playoff, continua a guidare con un punto di vantaggio su Manfredonia e Gioia del Colle

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

foto pallavolo-2L'Euroambiente Manfredonia si impone in Valle d'Itria, aggiudicandosi l'intera posta in palio contro la Tania Gentile Alberobello e risponde così a Corato e del Gioia del Colle, vincitrici rispettivamente contro Monopoli e Molfetta.

Per Fusilli e compagne, tre punti importanti che danno continuità alla marcia già ripresa con la vittoria casalinga della domenica precedente e che mantengono inalterato il piccolo vantaggio sul Gioia del Colle, avversario appaiato in classifica per punti ma dietro per quoziente set. L'Alberobello alza bandiera bianca dopo poco più di un'ora di gioco; per la compagine di Delli Carri, invece, si tratta della sesta vittoria esterna stagionale in tre set.

In campo con Valentina Petrova in cabina di regia, Loredana Montenegro opposta, Valeria Brattoli e Adele Valente in banda, Raffaella Papagno e Mariangela Di Reda al centro, Lucia Fusilli libero, l'Euroambiente Manfredonia si aggiudica in maniera abbastanza disinvolta il primo set col punteggio di 19-25. Una frazione, la prima, che vede un cambio tecnico nel finale: Danila de Liso prende il posto della Valente, per dare manforte alla fase difesa-ricezione della sua squadra.

Il secondo set è il più equilibrato. Le alberobellesi se la giocano punto a punto ma non riescono a trionfare. Il parziale termina 23-25 per le ospiti, che nel momento topico del set appaiono più determinate delle pur brave avversarie.

La terza frazione è quella in cui le sipontine giocano la pallavolo migliore, facendo valere una superiore caratura tecnica. La formazione allenata da Manuela Martulli accusa i due parziali di ritardo e cede con l'onore delle armi per 17-25. Anche nella fase finale di questo set, coach Delli Carri dà spazio alla de Liso, chiamando fuori la Valente.

A cinque giornate dal termine della regular season, quindi, tutto rimane invariato in vetta alla classifica dove il Corato, da domenica sera già matematicamente qualificato per i playoff, continua a guidare con un punto di vantaggio su Manfredonia e Gioia del Colle.

Domenica al PalaDante arriva l'ASEM Assipanificatori Bari, squadra già battuta all'andata (1-3) e nei quarti di finale di Coppa Puglia (3-1). Nello stesso weekend, impegni in trasferta per le due antagoniste Corato e Gioia del Colle: la prima giocherà sul parquet del Molfetta, terz'ultimo in classifica, e la seconda sarà di scena a Terlizzi, contro la decima della classe.

A.S.D. Tania Gentile Volley Alberobello-A.S.D. Euroambiente Volley Manfredonia 0-3 (19-25/23-25/17-25)

 

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento