Vola la ‘Cestistica San Severo’, 16esima vittoria consecutiva

C’è voluto il miglior Antonello Ricci della stagione per battere la Geofarma Mola

La Allianz San Severo conquista la sedicesima vittoria consecutiva, nel campionato di serie B di pallacanestro. Vittima di turno è stata la Geofarma Mola, caduta al PalaCastellana per 85-67. Un risultato straordinario per la formazione di coach Piero Coen, che continua a comandare la classifica del girone D. Non inganni il largo divario scandito dal tabellone al suono della sirena finale.  I “neri” hanno sofferto per tre quarti, per poi piazzare la zampata decisiva nell’ultima frazione.

C’è voluto il miglior Antonello Ricci della stagione. L’esterno vastese ha timbrato il cartellino con 34 di valutazione complessiva, frutto di 18 punti (11/13 complessivo al tiro), 8 falli subiti, 5 rimbalzi, 4 palle recuperate e 3 assist. Primo quarto tutto di marca barese, con il giovanissimo Federico Angelini in buona evidenza. La Allianz entra in partita nel secondo quarto e ricuce subito lo strappo, andando al riposo lungo con il minimo svantaggio. Nel secondo tempo Ricci sale in cattedra e trascina i “neri” alla vittoria. Il quarto finale vede calare la Geofarma mentre i padroni di casa continuano a mietere punti.

Con la diciottesima vittoria complessiva (su venti partite disputate), la Allianz respinge il tentativo di aggancio della Bigioni Montegranaro (vincitrice a Vasto per 70 – 77). Restano sempre quattro i punti di vantaggio sulla Sandretto Falconara (che ha sbancato il campo di Valmontone con il punteggio di 70 – 88) e sei sulla Globo Campli (tornata vittoriosa da derby a Giulianova per 54 – 86). E domenica prossima la Cestistica Città di San Severo sarà di scena proprio al PalaBorgognoni di Campli, dove lo scorso 31 maggio ha festeggiato la promozione in serie B. L’ennesima trasferta dove Scarponi e compagni saranno accompagnati dal consueto esodi di tifosi gialloneri.

La dirigenza della ha donato due canestri alla parrocchia ‘Maria SS della Libera’. Si è trattato del secondo dono, dopo quello fatto alla ‘Divina Provvidenza’, lo scorso 6 gennaio, nell'ambito dell'iniziativa "Un canestro in ogni Parrocchia". Alla presenza di una nutrita rappresentanza della squadra, la società del presidente Amerigo Ciavarella, insieme al vice presidente Michele Gravina, ha donato a don Giovanni Pistillo due canestri da installare nel cortile della parrocchia di Via F. D'Alfonso. "Proseguiamo con questa resa possibile grazie alla sensibilità di tutto il consiglio di amministrazione e, in particolare, del dirigente Raffaele Mazzeo" ha commentato Gravina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento