Sport

Vigor Lamezia-Foggia 0-1, le pagelle: Filosa scelta giusta, Narciso "The Wall"

L'estremo difensore provvidenziale in almeno 3 occasioni. Grande partita del difensore, autore anche del gol vittoria. Giglio sotto tono

Il Foggia batte la Vigor Lamezia 1-0, grazie al gol di Filosa. Rete che corrobora la bontà della scelta di Padalino, che ha confermato l’ex Martina al posto del rientrante Loiacono.
Per il difensore, una giornata speciale, con dedica speciale a Cristina, la sua futura moglie.

Foggia: Narciso 7,5; Filosa 7 D’Angelo 6,5 Sciannamè 6,5 (24’st Loiacono 6); Colombaretti 6 Sicurella 6,5 Agnelli 6 D’Allocco 6; Venitucci 6 (45’st Forte s.v.) Giglio 5,5 Cavallaro 6 (36’st Kyeremateng s.v.). A disp.: Micale, Grea, Leonetti, Curcio. All.  Padalino 7

Narciso 7,5 – Preciso, puntuale, oggi imbattibile. Un’uscita provvidenziale, scongiura lo svantaggio in chiusura di primo tempo. Si ripete nella ripresa neutralizzando la conclusione di D’Amico

Filosa 7 – Il gol vittoria è una gradevole ciliegina posta su una torta già gustosa. Miglior prestazione della stagione, che metterà in difficoltà Padalino sulle scelte future

D’Angelo 6,5 – Ottima guida della difesa. Poche sbavature, nonostante il terreno di gioco. In crescita

Sciannamè 6,5 – Sua la sponda sul gol di Filosa, alla quale segue una splendida chiusura su Zapaglione

Colombaretti 6 – Il terreno pesante non giova ad un giocatore ancora alla ricerca della brillantezza fisico-atletica, ma consente di accumulare forza nelle gambe spendibile in futuro. Non demerita nel complesso

Sicurella 6,5 – Non può garantire le geometrie di Quinto, ma la quantità e la sostanza sì

Agnelli 6 – Sui suoi piedi la responsabilità di avviare il gioco del Foggia. Non esalta la platea, ma nel fango è difficile produrre gioielli. Il cuore però, non manca mai

D’Allocco 6 – Spinge con costanza, pur non portando in area molti palloni invitanti. Resta comunque determinante per gli equilibri della squadra

Venitucci 6 – E’ forse il meno indicato a giocare in un rettangolo di fango (tanto) ed erba (poca). Non si deprime, e non affonda, ma si sacrifica per la squadra

Giglio 5,5 – Non segna dalla gara di Aversa. Un digiuno che comincia a pesare. Lotta come sempre, ma è poco concreto

Cavallaro 6 – Meriterebbe un voto più esaltante se non divorasse quel gol in apertura di ripresa. Quando gli spazi si aprono, è però sempre devastante

Loiacono 6 – Al posto di Sciannamè, avrebbe l’occasione per fare un’insolita sortita nel tabellino dei marcatori. La fallisce

Padalino 7 – Fa bene ad accordare la fiducia a Filosa, elemento di esperienza, tormentato nel girone d’andata da infortuni e sfortuna. Il difensore lo ripaga con una grande prestazione, e la chicca di un gol che vuol dire 3 punti. La squadra è in crescita, e ha già 3 punti in più rispetto all’andata. I complimenti ormai si sprecano
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigor Lamezia-Foggia 0-1, le pagelle: Filosa scelta giusta, Narciso "The Wall"

FoggiaToday è in caricamento