rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024

Al via i mondiali di Orienteering, 39 nazioni si danno appuntamento a Vieste: "Il Gargano è anche questo"

Circa 3000 atleti provenienti da ogni parte del mondo si misureranno, con una mappa e una bussola, tra percorsi cittadini e nella foresta del promontorio garganico

Una cerimonia da apertura a Vieste, alla Marina piccola, per dare il via ai mondiali di Orieteering che si svolgeranno per prossimi 7 giorni sul Gargano, con la premiazione sabato 16 nella Foresta Umbra e di chiusura a Peschici. 

39 nazioni per 3000 atleti, affolleranno il territorio garganico, armati di una mappa e di una bussola - come spiega Gabriele Viale, Presidente Comitato Organizzatore - dovranno trovare una serie di punti di controllo.

Per Vito Cozzoli, presidente di Sport e salute, il Comitato che ha scelto il nostro territorio come terreno di gioco, "Il mondiale di orieteering porterà sul Gargano un grande impatto economico, di traino turistico ma anche della pratica sportiva". Sicuramente per il Gargano è stata una prova generale per 'fare rete' tra i comuni.

“Dagli investimenti sullo sport che abbiano decuplicato negli ultimi sette anni, il primo ‘dividendo’ positivo che puntiamo ad avere è sulla salute e sui costi sociali ed economici legati alla salute” Lo ha detto il vicepresidente della Regione Puglia e assessore allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese, che ha investito 250 mila euro su questo evento. 

Video popolari

Al via i mondiali di Orienteering, 39 nazioni si danno appuntamento a Vieste: "Il Gargano è anche questo"

FoggiaToday è in caricamento