Usd San Severo Calcio, nomine al vertice per Caravella e Piemontese

La società li ha indicati allenatore in seconda della prima squadra e team manager

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Rinforzi di qualità per lo staff dell'Usd San Severo calcio. Da oggi, Paolo Caravella, affiancherà mister Severo De Felice in qualità di allenatore in seconda della prima squadra giallogranata.

Paolo Caravella, fino ad oggi allenatore degli allievi regionali del San Severo, è nato il 12 aprile 1982 a Foggia e si è formato come tecnico nelle scuole calcio della Cosmano Sport e del San Michele Foggia, passando poi al Foggia come allenatore in seconda degli Allievi Nazionali. Accasatosi nel 2012 al Barletta, è stato vice della Berretti biancorossa, per poi divenire allenatore della Juniores Regionale del Carapelle; nel 2014 il ritorno ai Satanelli, per ricoprire il ruolo di coach degli Allievi Nazionali.

Altra novità di rilievo riguarda la nomina del "Team manager": la scelta della società è caduta su Vincenzo Piemontese, (20 marzo 1978, Manfredonia) già nello staff dell'agente di Marco Verratti, 23enne centrocampista del Paris Saint-Germain e della Nazionale italiana, per alcuni anni collaboratore per il Manfredonia in qualità di segretario della scuola calcio, poi del settore giovanile e della prima squadra della società Sipontina.

"La società formula i migliori auguri a Caravella e Piemontese, certa di aver scelto professionisti e uomini competenti e determinati per poter costruire progetti importanti per il presente e per il futuro del San Severo calcio", afferma Antonello Bisceglie, vicepresidente Usd San Severo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento