rotate-mobile
Sport

Via libera di Casillo, l’U.S. Foggia nelle mani di Mongelli. E adesso?

Venti giorni per decidere. L'ipotesi più accreditata fa riferimento a una cordata di imprenditori che sarebbe pronta a rilevare la società rossonera. Bocche cucite sui nomi

Per l’U.S. Foggia sono giorni difficili. Restano soltanto venti giorni per presentare la domanda d’iscrizione al campionato di Lega Pro. Per farlo servono una società affidabile e 1 milione e 200mila euro, altrimenti si disputerà il campionato d’Eccellenza con Manfredonia, Vieste, San Severo e Cerignola.

Intanto è di ieri la decisione dei Casillo di rimettere nella mani del sindaco l’intero pacchetto azionario della societàsicuri che egli saprà trovare con l´urgenza che la questione richiede le soluzioni più idonee e ponendo come unico auspicio che si garantisca la continuità sportiva e quindi la salvezza del calcio in Capitanata”.

Lo hanno dichiarato nel giorno in cui Gianni Mongelli si è assunto la responsabilità di gestire personalmente ogni trattativa con eventuali acquirenti.

In considerazione degli scenari dell’ultim’ora, non si esclude che la Platinum Invests Group possa rientrare in gioco, ma l’ipotesi più accreditata fa riferimento a una cordata di imprenditori che sarebbe pronta a rilevare la società rossonera. Bocche cucite sui nomi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera di Casillo, l’U.S. Foggia nelle mani di Mongelli. E adesso?

FoggiaToday è in caricamento