rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sport

Tutto sull'avversario del Foggia: il Monopoli

Molti ex rossoneri tra le fila dei biancoverdi

Al “Veneziani” di Monopoli il Foggia dovrà dimostrare di essere definitivamente fuori dalla crisi che lo ha attanagliato per due mesi, lasciandolo senza vittorie, prima di risorgere contro il Palermo martedì scorso. Fare risultato, convincere sul piano del gioco per proiettarsi rinvigoriti verso il doppio derby di fuoco contro Bari allo Zaccheria e Taranto in trasferta. Il Maestro Zeman si appresta ad affrontare il primo di tre derby contro un avversario decisamente ostico, anche se leggermente in flessione nell’ultimo periodo. Il Monopoli di mister Alberto Colombo, infatti, non ha iniziato alla grande il 2022. Una sola vittoria contro la Turris il 2 febbraio, tre pareggi e due sconfitte hanno un po’ ridimensionato i monopolitani che, fino a dicembre e proprio dopo la sconfitta subita a Foggia con rete del solito Ferrante, si erano imposti come una delle rivelazioni del torneo. Tre vittorie nelle prime tre giornate di campionato, poi una crisi culminata con la sconfitta allo Zaccheria e poi il volo con una sola sconfitta nelle successive undici gare.

I biancoverdi sono attualmente quinti con 43 punti frutto di dodici vittorie e sette pareggi. Sette le sconfitte subite per un totale di 29 gol fatti e 21 incassati che fanno di quella barese la terza miglior difesa del torneo assieme a Bari ed Avellino. In casa otto vittorie, quattro pareggi e una sola sconfitta per 16 reti realizzate e appena quattro subite. Cannoniere della squadra è l’attaccante Starita con dieci centri. Segue un altro attaccante, Grandolfo, con cinque gol messi a segno. Quattro per il difensore ex Foggia Arena, tre per Mercadante, anch’egli difensore. Uno a testa per i difensori Bizzotto e Vitertti, (altro ex di turno assieme a Morrone), i centrocampisti Bussaglia, Langella e capitan Piccinni e per l’attaccante Borrelli.

Il mercato di riparazione ha visto arrivare in casa monopolitana i difensori Natalucci dalla Triestina e Pambianchi dalla Casertana (ulteriore ex rossonero di giornata); il centrocampista Quaini dal Pisa e l’attaccante Rossi dalla Lazio. Tra le partenze quelle dei difensori Riggio, passato alla Fidelis Andria, e Tazzer, ceduto al Gubbio, e quella dell’attaccante Nocciolini, ora al Grosseto.

Arbitro dell’incontro sarà Michele Delrio di Reggio Emilia. Calcio d’inizio alle 17:30.

Di seguito l’attuale rosa del Monopoli. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla venticinquesima giornata.

MONOPOLI – Allenatore: Alberto Colombo

PORTIERI
Mattia Guido (Proveniente dal Casarano – 2001) (0/-0)
Leonardo Loria (Proveniente dal Pisa – 1999) (25/-20)


DIFENSORI
Matteo Arena (Confermato – 1999) (16/4)
Joel Baraye (Proveniente dall’Avellino – 1997) (0/0)
Nicola Bizzotto (Confermato – 1990) (24/1)
Michele Fornasier (Proveniente dalla Cremonese – 1993) (6/0)
Mario Mercadante (Confermato – 1995) (22/3)
Antonio Natalucci (Proveniente dalla Triestina – 2000) (2/0 + 11/1 nella Triestina)
Mattia Novella (Proveniente dalla Lazio – 2001) (18/0)
Francesco Pambianchi (Proveniente dalla Casertana – 1989) (0/0 + 14/1 nella Casertana)
Flavio Romano (Proveniente dal Napoli – 2002) (1/0)
 

CENTROCAMPISTI
Andrea Bussaglia (Proveniente dal Livorno – 1997) (23/1)
Abdoul Guiebre (Confermato – 1997) (25/0)
Zaccaria Hamlili (Proveniente dal Gubbio – 1991) (9/0)
Christian Langella (Proveniente dal Renate – 2000) (24/1)
Biagio Morrone (Proveniente dal Foggia – 2000) (14/0)
Christian Nina (Confermato – 2001) (3/0)
Marco Piccinni (Confermato – 1987) (23/1)
Alessandro Quaini (Proveniente dal Pisa – 1998) (1/0 + 0/0 nel Pisa)
Francesco Vassallo (Confermato – 1993) (24/0)
Orlando Viteritti (Confermato – 1994) (16/1)
 

ATTACCANTI
Gennaro Borrelli (Proveniente dalla Juve Stabia – 2000) (4/1)
Mattia D’Agostino (Proveniente dall’Ascoli – 2000) (22/0)
Francesco Grandolfo (Proveniente dal Legnago – 1992) (24/5)
Alessandro Rossi (Proveniente dalla Lazio – 1997) (5/0 + 0/0 nella Lazio)
Ernesto Starita (Confermato – 1996) (25/10)
 

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Damiano Campisi (P) (Proveniente dalla Salernitana e poi ceduto all’Afragolese – 2003) (0/-0)
Ivan De Santis (D) (Proveniente dal Modena e poi ceduto alla Paganese – 1997) (0/0)
Cristian Riggio (D) (Confermato e poi ceduto alla Fidelis Andria – 1996) (5/0)
Massimo Tazzer (D) (Confermato e poi ceduto al Gubbio – 1999) (11/0)
Michele Currarino (A) (Confermato e poi ceduto al Fiorenzuola – 1992) (0/0)
Andrea De Paoli (A) (Confermato e poi ceduto all’Ascoli – 1999) (0/0)
Andrea Milani (A) (Proveniente dalla Fiorentina e poi ceduto al Monterosi – 2002) (1/0)
Manuel Nocciolini (A) (Proveniente dal Renate e poi ceduto al Grosseto – 1989) (10/0)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sull'avversario del Foggia: il Monopoli

FoggiaToday è in caricamento