Trofeo Mangiacotti, vittorie sofferte per le finaliste dello scorso campionato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La Dea - Hakuna Matata (8 - 6)

Ore 18:30, si riparte e ad innaugurare la seconda edizione è la detentrice del titolo La Dea, contro una new entry Hakuna Matata. Non conoscendo bene l'avversaria dei campioni ,si pensava potesse essere una formalità per i ragazzi della Dea, ma così non è stato, infatti la gara è stata molto combattuta da entrambi le parti. Purtroppo alcuni elementi della Dea, tra cui Cappucci molto nervoso e Ritrovato ancora in vacanza, non hanno fatto la differenza come sempre, mentre dalla parte opposta bene hanno fatto il portiere Savino e Carriera che hanno tenuto sempre la squadra in guardia dagli attacchi avversari. Attimi di tensione per un rigore al limite, che ha fatto saltare un po' i nervi alla matricola Hakuna Matata, ma che ha provato fino alla fine a non arrendersi. Risultato finale, vittoria non convincente della Dea per 8 a 6, che porta i tre punti preziosi per continuare nella scia positiva della scorsa stagione.

Polpaccio Team - Prefabbricati Padre Pio (11 - 3)

A giocarsi la seconda sfida, sono Polpaccio Team (primi classificati dello scorso campionato e poi arrivati quarti ai play off )e un'altra esordiente Prefabbricati Padre Pio. Subito in gran forma il bomber della Polpaccio Team ,Merla, che ne fa otto degli undici messi a segno dalla sua squadra, buona prestazione di tutta la squadra, purtroppo macchiata da un episodio negativo tra il portiere e l'arbitro. Il portiere Impagliatelli sarà squalificato per una giornata, mentre per i ragazzi della Prefabbricati P.Pio una prestazione non negativissima come potrebbe far credere il risultato, un consiglio per questi ultimi, ruotare troppo non dà una vera identità alla squadra. Finisce 11 a 3 per i "Polpaccioni".

Antica Trattoria - Gli Amici di Matteo/Dolcemania Team (7 - 8)

Questa è la prima sfida tra fratelli ed ex, infatti quest'anno leggendo le varie rose ne avremo tante,ed è anche la prima sfida mattutina con il nuovo orario delle 10:00. Una gara vissuta nell'incognita per tutta la vigilia,infatti conoscevamo solo la squadra degli Amici di Matteo/Dolcemania Team (ex Misericordia) con un pizzico di Parrocchia S.Francesco e la ciliegina Pompilio (ex Calimè), mentre dall'altra parte l'ex De Padova e il guerriero Biancofiore (ex Oasi Fitness), l'estroso Paul (ex della Dea) e un mix di giovani interessanti, hanno dato vita ad una gara spettacolare, dove si è visto soffrire molto la ex-Misericordia, finalista dello scorso campionato, che ha dovuto soffrire parecchio per avere la meglio contro la sua avversaria .Un plaudo per l'ex De Padova ,autore di una doppietta e combattente dal primo all'ultimo minuto. Bellissimi gesti tecnici da una parte e dall'altra, Pompilio per una e Paul per l'altra, la gara è terminata con una sola rete di differenza a favore degli Amici di Matteo/Dolcemania Team.

Lo Mele Impianti - Atletico 1846 (8 - 7)

Anche questa una gara molto combattuta, tra due squadre nuovissime o quasi, nella Lo Mele Impianti abbiamo due vecchie conoscenze ,Fiordelisi (Gormiti), Del Sordo (DS Merla) e nell'Atletico Tamburrano Michelino (Gormiti). Una gara questa tiratissima dove si sono viste a tratti delle belle giocate da entrambi le parti, e dove il portiere dell'Atletico ci è sembrato in vena di regali, bella gara anche dei F.lli Russo della Lo Mele Impianti che hanno tenuto bene il campo e infine anche Fiordelisi ,in un nuovo ruolo ,ha interpretato una buona gara. Risultato finale 8 a 7 per i ragazzi della Lo Mele Impianti, ma bene anche l'Atletico.

Manhattan Café - U.N.M.S. Calcio (3 - 12)

Dal risultato si potrebbe pensare che sia stata una bella passeggiata di una domenica pomeriggio di un ottobre ancora caldo, ma non è stato proprio così, perché la Manhattan ha onorato la partita ,anche se la fortuna per alcuni tratti le ha girato le spalle, infatti il centravanti Miglionico dovrà cercare le prossime volte di non accanirsi con i pali e anche il portiere Ercolino dovrà evitare qualche regalino di troppo… e pensare che il Natale è ancora lontano! Comunque questo non toglie nulla alla U.N.M.S. che ha fatto una partita perfetta dove tutti sono stati bravi a svolgere il proprio ruolo ,dal portiere al centravanti, e bello anche il goal di Turco con uno splendido tacco, attimi di paura per il portiere che si è fermato per qualche minuto per uno scontro con un suo amico, però subito passato. Finale tennistico per la U.N.M.S. con un secco 12 a 3.

Calimè - Glamour Cafè (5 - 8)

Ultimo match della prima giornata, giocato nel posticipo del lunedì, anche questo nuovo orario ,e a giocarsela sono i talentuosi ragazzi della Calimè e la veterana ed esperta Glamour. Infatti leggendo le due rose si pensava che potesse essere una gara a senso unico, ma per fortuna il calcio non è così, perché in questo gioco non importa solamente essere talentuosi ,ma bisogna anche saper giocare di squadra. Infatti in questa sfida si è visto proprio questo,nonostante ci fossero elementi interessanti nella Calimè non le è bastato per avere la meglio sulla Glamour, che invece oltre ad avere anche loro buoni elementi ,è stata più squadra e anche il portiere è stato tra i migliori, nonostante la sua giovanissima età. Risultato finale 8 a 5 per i veterani Glamour.

E si ragazzi, siamo ripartiti veramente, e quest'anno anche con due squadre in più rispetto allo scorso anno. Dalle prime sfide possiamo dire che abbiamo visto delle belle ed interessanti squadre che sicuramente daranno vita a tantissime gare belle e avvincenti, poi si sa che la palla è tonda e ci potranno essere anche dei risultati strani o addirittura tennistici.Fatto sta che comunque si sono dimostrati tutti bravi ed anche a chi non andata molto bene va un plauso ai loro portavoce che hanno messo insieme squadre molto interessanti. Che dire quindi buon campionato e vi aspettiamo venerdì per la seconda giornata.Il calcio è si una della cose più belle, ma se lo si fa in un modo onesto e trasparente lo è ancora di più.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento