Trofeo Mangiacotti: l’altra finalista è Glamour Cafè, battuta Calimé

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Siamo alla seconda semifinale, chi sarà l'avversaria della Lo Mele Impianti? La "nemica" Calimé antagonista di tutto il campionato , o la nostra "Atletico Madrid" Glamour Cafè?Chi raggiungerà loro in finale venerdì 23 maggio 2014 ore 20:15? Di certo amici cari assisteremo ad una bellissima gara, perché tutte e due sono squadre che hanno dimostrato fino ad oggi di ambire alla vittoria finale. Anche se i due incontri precedenti avevano dato ragione alla Glamour che ha vinto sia la gara di andata che quella di ritorno, stasera ovviamente la musica è stata completamente diversa, perché in queste sfide tutti danno il meglio di se stessi.

Infatti sin dai primi minuti, avevamo capito che stasera fare un pronostico non sarebbe stata una cosa semplice, perché azioni e rovesciamenti molto belli, hanno mantenuto sempre il risultato sul filo del rasoio,il primo tempo si è concluso con una bella prestazione di entrambe le squadre. La seconda frazione di gioco è iniziata sugli stessi ritmi, anche se con il passare dei minuti la Glamour è riuscita a prendere le giuste distanze e a portarsi avanti anche di tre reti a favore, grazie anche alla splendida serata del "portiere per caso" Zorretti, il quale ha messo a segno due splendide reti, una su punizione, la sua specialità, e una bella rasoiata, già vista in gare precedenti.

Come si sa il calcio è imprevedibile, infatti quando tutti credevano che la distanza doveva rimanere tale tra le due, Calimè ha trovato la forza di reagire e provare a rimontare, ma purtroppo il tempo non gli è stato amico, perché la differenza resta di una rete che significa qualificazione alla finale per la nostra sorpresa Glamour Cafè, che batte per la terza volta Calimè.

Bene ragazzi e amici che ci avete seguito fino ad oggi, adesso ci aspettano le due finali, quella di giovedì per definire il terzo e quarto posto, gara da non snobbare, come qualcuno vorrebbe fare, perché è pur sempre una cosa bella, ma soprattutto aspettiamo con tanta attesa la finalissima che ci rivelerà chi sarà la vincente di questa fase finale. Si scontreranno due formazioni che sino ad oggi hanno sempre fatto vedere che per vincere bisogna lottare fino al triplice fischio finale. Allora in bocca al lupo e vinca il migliore!

Mikanto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento