Fortis Trani-Acd Foggia Calcio 0-0 | Fioccano i rossi ma mancano i gol

Nel secondo derby consecutivo, i rossoneri non vanno oltre il pari a reti bianche. Poche emozioni, a fronte dei tanti errori. Espulsi Sodano, Esposito e Chemi

C’è poco da fare. L’ennesimo brutto risultato rimediato dal Foggia, conferma per l’ennesima volta i limiti tattici, tecnici, e perché no, caratteriali, di una squadra incapace di ritrovare un briciolo di continuità, il tutto quando il mese di gennaio è prossimo al congedo. Eppure si era detto di un Foggia che sarebbe stato diverso nel girone di ritorno, soprattutto nei risultati. Niente di tutto ciò. Il pareggio a reti bianche contro il Trani, reduce da 9 sconfitte consecutive, e per di più in inferiorità numerica per metà secondo tempo, attesta le tante problematiche ancora esistenti in casa rossonera, oltre a depennare forse definitivamente la parola Playoff dalle menti dei più ottimisti.

TRE SORPRESE Padalino cambia ancora, alla faccia di chi sostiene che non è il caso di sperimentare dopo venti giornate. E’ Leonetti la sorpresa più grande, al posto di Famiano, mentre Esposito si rivede in difesa accanto all’intoccabile Loiacono. La presenza di due under in più spiana di nuovo la strada ad Agostinone che torna tra i titolari. La gara ha però lo stesso insipido canovaccio visto e rivisto già tante altre volte. Foggia che tiene il possesso, senza riuscire a trovare il passaggio giusto negli ultimi venti metri. La lentezza della manovra, fa sì che il Trani, quando riesce a recuperare palla, diventi pericoloso in contropiede. Sono Agnelli e Agostinone gli unici rossoneri propositivi e parzialmente ispirati. Peccato che gli avanti, Giglio su tutti, litighi con la bandierina dell’assistente, che puntualmente si alza ad ogni suo scatto. Nel più sterile dei possessi palla, è il Trani a sfiorare il gol, per fortuna del Foggia, Micale è ispirato. E se al peggio non c’è mai fine, si aggiunge l’infortunio di Basta, rilevato da Cassandro, che di fatto toglie un cambio a Padalino.7

SONDAGGIO: PADALINO DEVE DIMETTERSI?

SOLO CARTELLINISe nel primo tempo da parte del Foggia c’era stato tanto possesso palla ma poche occasioni, nella ripresa viene meno anche il dominio del campo. Il gioco del Foggia si fa ancora più approssimativo, ma aumentano le occasioni in contropiede per il Trani. Nella mediocrità collettiva, è Agnelli l’unico a custodire un briciolo di saggezza nei piedi. Non basta per trascinare un’intera squadra. Agostinone va a corrente alternata, mentre Palazzo conferma la poca propensione al passare il pallone L’arbitro ha comunque modo di riempire il taccuino. Sodano si fa espellere per doppia ammonizione al 19’; poi al 31’ Esposito lo imita commettendo due falli da ammonizione in tre minuti. Tre minuti e il Trani torna in inferiorità per il calcione che Chemi rifila a Picascia. Non basteranno, gli oltre venti minuti al Foggia per avere la meglio sul Trani. Né gli inserimenti di D’Ambrosio e Famiano, serviranno a scuotere dal torpore tecnico-tattico i rossoneri, che anzi, rischiano di capitolare in contropiede al 44’ con Sallustio. Nel Foggia, l’unica occasione clamorosa capita a Loiacono al 21’, che non riesce ad agganciare la sfera su invitante punizione di D’Ambrosio. Poco, davvero poco per avere la meglio su un Trani, sempre sconfitto negli ultimi nove turni. Ci ha pensato il Foggia ad interrompere l’infausto trend. 

Tabellini

Trani: Musacco, Moretti, Gigli, Amato (19’st Chemi), Sodano, Lorusso, Barone, Vitale, Semeraro, Sallustio, Amoroso.

Acd Foggia Calcio: Micale; Basta (28’pt Cassandro), Esposito, Loiacono, Picascia; Agostinone, Quinto (13’st D’Ambrosio), Agnelli, Palazzo; Leonetti (21’st Famiano), Giglio.

Ammoniti: Amato (T), Gigli (T)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Espulsi: 19’st Sodano (T) per doppia ammonizione, 31’st Esposito (F) per doppia ammonizione, 34’st Chemi (T) per gioco violento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento