menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'undici rossonero

L'undici rossonero

Ternana-Foggia 1-1, le pagelle: Defrel è sempre più uomo da trasferta

Quattro gol in campionato per la punta tutti realizzati lontano dallo Zaccheria. L'ultimo vale la salvezza. Botticella decisivo nel finale di tempo. Meduri e Perpetuini in caduta libera.

 

Ternana (3-4-3) Ambrosi 6; Ferraro 6 Pisacane 6,5 Fazio 6; Dianda 7 Carcuro 6,5 Miglietta 6,5 Gotti 7 (6'st Camillini 6,5); Giacomelli 5,5 (6'st Della Penna 6) Litteri 6,5 Sinigaglia 6 (28'st Cejas 6); A disposizione: Virgili, Stendardo, Arrigoni, Chianello, Rinaldi. Allenatore Toscano 7

Foggia (4-4-2) Botticella 6,5 Traore 5,5 Lanzoni 5,5 Gigliotti 5,5 Cardin 5; Cortesi 4,5 (24'st Reali 5,5) Wagner 5, Perpetuini 4,5 (12'st Lanteri 6) Meduri 4; Defrel 6,5 Ferreira 5,5 (40'st De Leidi s.v.). A disposizione: Leo, D'Orsi, Velardi, Marinaro. Allenatore Bonacina 6

Arbitro: sig. Peretti di Verona 6,5

CRONACA DELLA GARA: CLICCA QUI

MIGLIORI TODAY

Defrel 6,5 - Una palla giocabile un gol. Percentuale da vero cecchino dell'area di rigore. Ottimo score in trasferta, non ribadito però tra le mura amiche. Ha i numeri per diventare un ottimo attaccante, peccato che si prenda qualche pausa di troppo.

Botticella 6,5 - Un grande intervento d'istinto su Litteri, evita il tracollo e tiene in partita la sua squadra. Ginestra può proseguire la sua degenza.

Lanteri 6 - Fino al gol di Defrel, è lui l'unico a scaldare le mani ad Ambrosio, e a cercare la via del gol. Col suo ingresso la squadra ne beneficia in qualità.

PEGGIORI TODAY

Meduri 4 - Inconcepibile, a tratti imbarazzante, l'involuzione del giovane centrocampista. Da autentico leader e uomo in più nella prima parte della stagione, a terribile zavorra nel girone di ritorno. Conclude la sua stagione nel peggiore dei modi con un'evitabile espulsione.

Perpetuini 4,5 - Altra grigia prestazione dell'ex laziale. Dovrebbe dare qualità al gioco dei rossoneri. Dovrebbe. Del suo 2012 si ricordano soltanto le sostituzioni subite (legittime) e i cartellini rossi. Non proprio il massimo.

Cortesi 4,5 - Di lui si può parlare soltanto per il cambio di look. Sulla partita, meglio stendere un velo pietoso.  

 

Allenatore Bonacina 6 - L'ha ammesso candidamente anche lui a fine partita: il potenziale di questa squadra non è particolarmente elevato, pertanto sarebbe stato troppo pretenzioso sperare nella promozione o nei playoff. Parere in parte condivisibile anche se il non eccelso livello di molte squadre di alta classifica, induce a pensare che questa squadra potesse comunque conquistare qualche punto in più. Voto di stima per aver comunque condotto il Foggia ad una salvezza complicata in un momento difficilissimo per la squadra, per la società, e per la città intera. Da un punto di vista tattico, punta su una squadra più coperta, anche se non convince la scelta di Meduri a sinistra, soprattutto se si ha a disposizione Reali, lasciato inizialmente in panchina. Rimedia con i cambi e trova la salvezza grazie anche all'indulgenza degli avversari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento