menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tennis, lo Sporting club San Severo torna in Serie C

Dopo oltre trent’anni, lo Sporting Club San Severo (fondato nel 1967), avrà una rappresentativa che parteciperà al prestigioso campionato di serie C Maschile

Nonostante le restrizioni legate a questo periodo di pandemia, l’attività agonistica nel tennis non si ferma. A breve partirà la stagione 2021 e lo Sporting Club, come sempre, sarà protagonista nel panorama provinciale, regionale e nazionale. La stagione del grande tennis dunque è alle porte ed è tempo della composizione delle squadre che parteciperanno ai prossimi campionati federali. Le novità certamente non mancano: dopo oltre trent’anni, lo Sporting Club San Severo (fondato nel 1967), avrà una rappresentativa che parteciperà al prestigioso campionato di serie C Maschile.

La scorsa estate la squadra sanseverese ha sfiorato, per il secondo anno consecutivo, la promozione diretta in Serie C, arrivando a giocarsi lo spareggio contro il C.T. Latiano. I positivi risultati conseguiti in questi anni hanno comunque consentito il ripescaggio della compagine sanseverese nel campionato nazionale di serie C. 

La competizione, che presumibilmente partirà nel mese di marzo, prevede una prima fase regionale e una seconda fase nazionale per la diretta promozione in serie B. La divisione regionale pugliese è senz’altro una delle più dure d’Italia. Ogni incontro intersociale prevede la disputa di 4 singolari e 2 doppi ed ogni circolo metterà in campo squadre con tanti giocatori di altissimo livello. La compagine cittadina -  guidata dal capitano Fabio Marasco (class… ) e composta da Valerio Espedito (class. 2.8), Valdemiro Niro (class. 3.4), Giulio di Lullo (class. 4.1), questi ultimi già “vivaio” avendo disputato campionati giovanili con il circolo sanseverese, sarà rinforzata dall’arrivo dei due fratelli Guerra: Yuri (class. 2.6) e Davide (class. 2.4).

“E per noi un onore partecipare a questo prestigioso campionato” – dichiara il Direttore Sportivo dello Sporting Antonello del Sordo – “unitamente al Consiglio di Amministrazione abbiamo deciso di investire per allestire una squadra competitiva che sia in grado di portare in auge il nostro storico Circolo” - continua Del Sordo – “gran parte della squadra sarà composta comunque da giocatori cresciuti nel nostro Club, a dimostrazione dell’ottimo lavoro che in questi anni abbiamo fatto per far crescere i ragazzi e permettere loro di essere assoluti protagonisti delle vicende sportive del nostro amato Sporting” conclude Del Sordo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento