Taekwondo: all'Insubria Cup il Team Smiraglia piazza sei atleti sul podio

Più che soddisfacente il risultato raggiunto dai cadetti e juniores foggiani: Desirèe Lotito, Francesco Carmine Chinni e Domenico Grasso hanno ottenuto l'argento; bronzo per Vito Battiante, Ludovica De Vito e Francesco Paciello

Lo scorso fine settimana si è tenuto il primo banco di prova per l'anno 2020 per gli atleti del team Smiraglia che hanno partecipato all'Insubria Cup 2020 presso il PalaYamamay di Busto Arsizio.

Si è trattato di un Open ovvero di una competizione sportiva di Taekwondo aperta a tutte le nazioni; infatti tanti sono stati gli atleti provenienti da stati esteri che ha reso l'evento ancora più difficile e quindi ancora più meritoria la vittoria.

Più che soddisfacente il risultato raggiunto dai cadetti e juniores foggiani: Desirèe Lotito, Francesco Carmine Chinni e Domenico Grasso hanno ottenuto l'argento; bronzo per Vito Battiante, Ludovica De Vito e Francesco Paciello. 

Tale traguardo si aggiunge al risultato ottenuto a fine anno scorso ad un altro Open, quello di Senigallia che ha invece visto la vittoria dei cadetti, con l'oro di Alessandro Magistro, l'argento di Desirèe Lotito e i terzi posti di Davide Buononato e Silvio Lotito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento