Da Foggia a Palermo, l’esterno destro Simone Fiore passa ai rosanero

Simone Fiore giocherà nelle giovanili del Palermo. Proviene dalla Cosmano Sport dell’indimenticato Mimì, attaccante di Foggia e Trani in serie B

Nella foto Simone Fiore

Da Foggia a Palermo, dal settore giovanile dell’ASD Cosmano Sport alla squadra siciliana che milita nel campionato di serie A. Simone Fiore, classe 2001, esterno destro e promettente calciatore, dopo essere stato visionato da diversi club tra i quali il Padova, il Vicenza, il Palermo e la Virtus Entella, nello scorso mese di maggio ha effettuato un provino per i rosanero, grazie anche al prezioso lavoro della mediatrice Cristina Russo, collaboratrice della Cosmano.

Nel corso degli allenamenti il giovane calciatore ha destato l'interesse della società di Zamparini, che ha deciso di inserirlo nel suo settore giovanile. Dopo i trasferimenti di Pipoli al Parma e Cifarelli alla Juventus nel 2010, l'accordo di questi giorni con il club siciliano rappresenta l'ennesimo premio al lavoro e alla dedizione della storica scuola calcio foggiana, fondata dall'indimenticato campione Mimì Cosmano, già attaccante di Foggia e Trani in serie B.

Commenta il responsabile Gianluca Cosmano: “Il passaggio di Fiore al Palermo è un riconoscimento all'impegno del ragazzo, nonché un grande motivo di soddisfazione per il nostro staff. Nei prossimi giorni potrebbero esserci altre importanti notizie. Siamo in contatto da tempo con diversi club di Serie B e Lega Pro interessati ai nostri ragazzi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento