Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Beppe Signori spinge Zeman sulla panchina del Foggia: "Un maestro, mi ha cambiato la carriera"

Il ricordo dell'ex centravanti del Foggia di Zemanlandia e il paragone del tridente Baiano-Rambaudi-Signori con quello della nazionale di calcio agli Europei 2021

Giuseppe Signori torna a parlare di Zeman analizzando il tridente della nazionale di calcio: "Mi ricorda Rambaudi-Baiano-Signori. Non è un caso che 5 su 6 sono allenati dal tecnico boemo visto che Insigne ed Immobile sono passati da lui. Per non dimenticare Verratti".

Così l'ex attaccante rossonero, ma anche della Lazio e della Nazionale vicecampione del mondo a Usa '94, nel corso di un'intervista rilasciata a radio Kiss Kiss Napoli: "Quando ero giovane assomigliavo più a Berardi, anche se con Zeman giocavo a sinistra con il mio piede sinistro. Mi fa piacere che ora torni ad allenare, lui è stato il mio maestro mi ha cambiato la carriera. Ero un 10 che non faceva gol, mi ha trasformato. Mi ha portato a vincere per tre anni la classifica cannonieri. Il rammarico della mia carriera è stato quello di non aver giocato la finale di Usa '94. Mi rifiutai di giocare in una posizione che non era quella di attaccante. Mi adattai ad esterno, con la Norvegia giocai benissimo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Signori spinge Zeman sulla panchina del Foggia: "Un maestro, mi ha cambiato la carriera"

FoggiaToday è in caricamento