Sport

Foggia sciupone, la Virtus ringrazia: allo 'Zac' un pari con tanti rimpianti

Allo Zaccheria i rossoneri non vanno oltre un deludente pari nel derby contro la Virtus. Rocca la sblocca a inizio ripresa, ma la squadra di Marchionni non riesce a sfruttare le diverse occasioni per raddoppiare, beccando gol in contropiede

Un pari brutto, non tanto per la qualità della prestazione e per la produzione offensiva, ma per lo sciupio a tratti inaccettabile mostrato dal Foggia. La sintesi perfetta di una partita sbloccata dai rossoneri in avvio di ripresa e rimasta in bilico solo per l'incapacità della squadra di Marchionni di capitalizzare le diverse occasioni per legittimare il vantaggio, poi svanito su una ripartenza. Sia chiaro, nulla ha rubato la Virtus Francavilla, ben messa in campo e, a tratti, capace anche di farsi preferire ai rossoneri almeno fino al gol di Rocca. Fino a quel punto erano stati proprio i biancoazzurri ad andare più vicini al vantaggio, a fine primo tempo con Perez (girata di testa su invito da destra di Giannotti con palla fuori di un nulla) e nei primi minuti della ripresa con Vazquez (diagonale respinto da Fumagalli). 

Il gol di Rocca arriva grazie a una palla rubata sulla trequarti da un sontuoso Curcio, abile poi a servire l'ex Livorno, che conclude l'opera con un perfetto destro dopo uno slalom in area. Ed è lì che nasce la fiera dei rimpianti: perché la Virtus si scolla nel tentativo di riprendersi il pari, lasciando spazi potenzialmente letali negli ultimi 25 metri. Curcio e Rocca sono parecchio ispirati, ma manca il killer instinct, che neppure l'innesto di Balde contribuisce ad apportare. Il paradosso vuole che siano gli ospiti a trovare il gol in contropiede, dopo l'ennesima occasione sciupata dai rossoneri. È Castorani a castigare Fumagalli con un preciso destro a giro, ben ispirato da Giannotti. Per il Foggia è il secondo pari interno di fila.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia sciupone, la Virtus ringrazia: allo 'Zac' un pari con tanti rimpianti

FoggiaToday è in caricamento