Sport

Foggia fa il funerale a 19 lunghi anni di attesa: il ritorno in B è magico!

Grande festa prima in via Lanza e poi in piazza Cavour all'arrivo della squadra da Fondi

Nonna Maria

Ma che giornata è stata quella di ieri? Migliaia di persone in festa per le strade colorate di una città letteralmente impazzita. Un susseguirsi continuo di emozioni, tre boati, due gol e l’esplosione di gioia finale: dai novanta minuti davanti al maxischermo di via Lanza ai fuochi d’artificio di piazza Cavour, firma finale di una domenica di aprile che entra di diritto nella storia dei satanelli. 23/04/2017.

I 90 MINUTI IN VIA LANZA | CHI SALTELLA, CHI SI TUFFA | LE INTERVISTE AI TIFOSI | IL FOGGIA ALZA LA COPPA AL CIELO | PIO E AMEDEO: "ORGASMO POPOLARE"

E’ il Foggia di Stroppa, tanto chiacchierato a inizio stagione ma poi osannato. Di Fares e del ds Di Bari, Di Curci e della famiglia Sannella, Di Agnelli e Mazzeo, di Gerbo e Loiacono, di Vacca e Di Piazza, di Martinelli e Rubin, di Chiricò e Sarno, di Maza e Agazzi, di Guarna ed Empereur, di Figliomeni e di tutti quelli che hanno contributo – dal presidente all’ultimo degli arrivati - alla rinascita calcistica di una città che ha fatto pace con un passato ingrato, che si lascia alle spalle 19 anni turbolenti, di speranze e delusioni, dei capitomboli e della gloria soltanto sfiorata. Dieci anni fa ad Avellino, nemmeno un anno fa contro il Pisa di quel Gattuso che ora non ringhia più.

Foggia si è addormentata con una certezza: l’anno prossimo si gioca di sabato. Foggia si è svegliata, o forse ancora no, con il ritornello del pisano dov’è. Foggia da ieri è un’altra città e sfoglia il film di una domenica gioiosa, di amore e di passione, di gloria. Scusate il ritardo, Foggia se n’è andata in serie B (TUTTA LA FESTA, DALL'INIZIO ALLA FINE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia fa il funerale a 19 lunghi anni di attesa: il ritorno in B è magico!

FoggiaToday è in caricamento