Il San Severo torna sulla terra. Dell'Erba: “Prima pensiamo alla salvezza”

L’analisi del patron giallogranata dopo la partita persa con la Turris

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La sconfitta casalinga del San Severo contro la Turris riporta sulla terra i ragazzi di mister De Felice. I giallogranata falliscono il primo dei due appuntamenti casalinghi e dicono "ciao" ai sogni playoff. "La cosa più importante adesso è tenere alta al massimo la concentrazione e raggiungere subito l'obiettivo salvezza" ha detto il patron Paolo Dell'Erba al termine dell'incontro.

Il presidente aggiunge: "Complessivamente avremmo meritato il pareggio. E, in un paio di occasioni, il loro estremo difensore ci ha negato la gioia del gol. Ma la storia non si fa con i "se" e con i "ma". Non dobbiamo demoralizzarci, nulla è perduto. Ma dobbiamo renderci conto che ogni partita è fondamentale. Dunque, prima incameriamo la sicurezza della permanenza in serie D, poi, tutto quello che andrà oltre questo obiettivo non potrà che farci piacere".

Conclude Dell'Erba: "La squadra ha fatto tanti passi in avanti ma ci manca ancora qualcosa per fare il definitivo salto di qualità. Ed è su questo che dobbiamo lavorare nella consapevolezza che abbiamo un mister davvero competente e che il nostro team ha grandi potenzialità e continuerà a ben figurare. Coraggio ragazzi, andiamo avanti".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento