menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ASD San Marco vs Ascoli Satriano 2 a 1

ASD San Marco vs Ascoli Satriano 2 a 1

L’ASD San Marco vince ancora: anche l’Ascoli Satriano si arrende alla legge del ‘Tonino Parisi’

Vantaggio di Matteo Ramunno, raddoppio di Stefano Barbone e rete di Caggianelli su calcio di rigore per gli ospiti, rimasti in dieci

Pur priva di Capitan Gualano squalificato, Nazario Nardella, Giuseppe Catalano e Raffaele Camillo infortunati - e con alcuni calciatori non al top - l'ASD San Marco compie l'ennesima impresa portando a casa tre punti contro un avversario ostico, ben messo in campo, mai domo e costituito da ottime individualità.

PRIMO TEMPO. A inizio gara i celestegranata del presidente Tommaso Martino si rendono pericolosi in più di una occasione grazie a un ottimo Camillo, che al 15esimo serve al centro una palla che Ramunno deposita in rete. Gli uomini del direttore generale Bruno Augello spingono alla ricerca del raddoppio che arriva grazie al colpo di testa di Barbone, che trasforma in oro un assist al bacio di Iannacone. L'Ascoli si rende pericoloso con diverse palle inattive, ma uno straordinario De Cesare fa buona guardia. Al quarantesimo Ramunno ha la palla per far scorrere i titoli di coda al match, ma il portiere avversario è bravo a chiudere la traiettoria. Il primo tempo termina sul risultato di 2 a 0.

SECONDO TEMPO. Al rientro in campo, dopo pochi minuti l'arbitro assegna un calcio di rigore agli ospiti tra le proteste dei padroni di casa. Caggianelli non sbaglia e rimette i gialloblù in carreggiata, che però, dopo pochi minuti, restano in dieci per un brutto fallo del numero 11 su Michele Coco, che gli costa la doppia ammonizione e l’uscita anzitempo dal terreno di gioco. I ragazzi dell’allenatore-giocatore Iannacone reclamano un penalty per una evidente trattenuta in area su Perna, tra le veementi proteste del numeroso e caloroso pubblico sammarchese. Nonostante l'inferiorità numerica, l’Ascoli prova a pareggiare la partita cercando di sfruttare le palle inattive, ma la retroguardia celestegranata non si fa sorprendere fino al triplice fischio finale. L’ASD San Marco mantiene la terza posizione in classifica.

LE PAROLE DI MISTER IANNACONE. "Abbiamo giocato contro un’ottima squadra disputando un gran bel primo tempo, ma sbagliando in più di un occasione il terzo gol che ci avrebbe permesso di giocare la ripresa con più tranquillità. All'inizio del secondo tempo l'Ascoli è tornato in partita trovando subito il gol. A quel punto abbiamo pensato di non subire il pari concedendo, ingenuamente, qualche calcio piazzato di troppo. Per come siamo arrivati a questa gara va benissimo così, perché i miei ragazzi stanno crescendo con la consapevolezza che dobbiamo restare sempre concentrati e non dobbiamo mai abbassare la guardia. La classifica, che da alcune giornate ci vede al terzo posto, non ci interessa. Noi pensiamo solo a farci trovare pronti per l'impegno di domenica prossima a Canosa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento