Sport

Il Foggia travolge la Juve Stabia e si porta a un punto dalla zona "play off"

Doppio Insigne, Sau e Romagnoli affondano i gialloblù, in dieci sul risultato di 0 a 0 dal trentesimo del primo tempo. I rossoneri scacciano la crisi e si riportano in vetta alla classifica a quota trentuno punti

Girandola di gol allo Zaccheria di Foggia. I padroni di casa rifilano quattro gol ai gialloblù della Juve Stabia. I rossoneri scacciano le voci di una presunta crisi e reagiscono al tonfo casalingo di sette giorni fa. I satanelli si confermano il miglior attacco del campionato e fa specie come la difesa abbia retto le offensive degli ospiti, ma purtroppo abbia subito un gol evitabilissimo sul risultato di 4 reti a 0.

Consapevole che un’eventuale sconfitta avrebbe risucchiato la sua squadra in zona play out, a Zdenek Zeman va sicuramente il merito di essere riuscito a inculcare ai suoi ragazzi la consapevolezza che bisognava continuare ad osare e a non temere alcun avversario. Ai giocatori va il merito di non aver risposto alle provocazioni dei giocatori avversari e di non aver minimamente fatto caso alle polemiche tra le due società che hanno preceduto l’incontro.

Il Foggia chiude subito la pratica nel primo tempo. In vantaggio con Insigne al 30esimo su calcio di rigore con conseguente espulsione di Ciotola per atterramento su incursione di Regini, il raddoppio arriva grazie a Romagnoli a tre minuti dal termine. Nella ripresa, al minuto 56, torna al gol Sau grazie a un assist di Regini, il migliore in campo. Poi Insigne chiude la pratica prima del gol della bandiera firmata da Maury per la Juve Stabia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Foggia travolge la Juve Stabia e si porta a un punto dalla zona "play off"

FoggiaToday è in caricamento