La Gargano Kart espugna Siena: tempi da Formula Uno per Pietro Delli Guanti

Successo, nella categoria Mini Rok, per il pilota pugliese della Gargano Kart sul tracciato toscano, in occasione della terza prova della Rok Cup Italia organizzata dalla Vortex, a Siena. Bene anche Laganella (Junior Rok), qualche difficoltà per Pierucci (Rok)

Il Podio

Dopo l'ottimo esordio stagionale di Viterbo nella Rok Cup Italia, la Gargano Kart si è ripresentata in pista sul tracciato di Siena per la terza prova della serie nazionale con le sue tre punte, Pietro Delli Guanti (Mini Rok), Umberto Laganella (Junior Rok) e Gianluigi Pierucci (Rok), tutti e tre con ambizioni di ben figurare all'interno delle loro combattutissime categorie. Nella Mini Rok, Pietro Delli Guanti è stato protagonista per tutto il week end centrando la vittoria in una finale combattuta fino all'ultimo giro.

Sempre al top nei vari turni di prove, facendo segnare anche il giro più veloce in gara, è riuscito ad approfittare di un contatto di gara tra i suoi più diretti avversari concludendo la manche al secondo posto assoluto. Al via della finale, Delli Guanti è rimasto per alcuni giri alle spalle del leader andando poi a sopravanzarlo a tre giri dal termine e conquistando così una splendida vittoria con un intervallo di tempo dal secondo di soli 0.155 millesimi di secondo. Meno di un battito di ciglia. Tempi da Formula Uno.

Nella iper competitiva Junior Rok buona la prova di Umberto Laganella autore di una finale molto convincente che lo ha visto chiudere in settima piazza ma con un suo miglior tempo sul giro di soli 3 decimi superiore a quello del vincitore. Un notevole passo avanti per il pilota della Gargano Kart che, gara dopo gara, accumula così esperienza in una classe quanto mai agguerrita come la Junior Rok. Qualche difficoltà in più invece è stata incontrata da Pierucci (Rok), dodicesimo nella finale, impegnato a prender confidenza con il proprio mezzo in una categoria anch'essa molto impegnativa e con molti piloti di esperienza.

Quello di Siena è stato dunque un week end di grandi soddisfazioni per la Gargano Kart che prosegue con il massimo dell'impegno il percorso di crescita agonistica dei suoi giovani portacolori. Grande fine settimana anche per l'altro pilota della Gargano Kart Michele De Luca di Manfredonia, pilota di grande talento che con grande spirito e passione sportiva ha ben figurato nella difficilissima competizione internazionale Wsk Champions Cup di Muro Leccele (LE), gara con oltre 200 piloti alla griglia di partenza nelle varie categorie. Un pilota, De Luca che va monitorato per le sue doti e che la città di Manfredonia dovrebbe supportare ed esserne fiera

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossimo appuntamento con i due piloti più piccoli appartenenti alla Gargano Kart, Pietro Delli Guanti, di Vico del Gargano e Michele De Luca di Manfredonia, che rappresenteranno i coloro garganici nella prossima competizione Internazionale Wsk Champions Cup che si disputerà il prossimo 24-25 e 26 aprile sul Circuito Internazionale di Napoli. Per la Gargano Kart, associazione sportiva made in San Marco in Lamis, in considerazione delle poche risorse economiche, nella speranza di nuovi sponsor, avere in una competizione internazionale due dei suoi piloti, è sinonimo di grande soddisfazione, vederli arrivare a disputare la finale equivale ad una vittoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento