Trofeo Mangiacotti: che rimonta l’U.n.m.s. Calcio, ma la Lo Mele non si ferma più!

Bene anche La Dea e Calimé

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Antica Trattoria - U.N.M.S. Calcio (3 - 8)

Pronti partenza via, parte la quarta giornata con il nostro appuntamento del venerdì sera, ad aprire le danze sono l'Antica Trattoria e U.N.M.S. Calcio, due squadre che fin ad oggi hanno ben figurato. Infatti si vede da subito che si fanno le cose serie, perché l'Antica Trattoria parte a mille e in dieci minuti si trova avanti di 3 reti, è convinta di avere già la gara nelle sue mani, ma purtroppo così non è stato, perché è vero che la U.N.M.S. ha accusato la botta,ma non si è per niente scomposta. Sinceramente ha voluto un po' di tempo per rimettere le cose a posto, merito del bravo portiere dell'Antica Trattoria e della sua difesa spigolosa, però dopo la grande prodezza di Pasqua sulla fascia con goal finale, le cose si sono capovolte, perché la U.N.M.S. ha cominciato a correre senza fermarsi un attimo, e Perrotti è stato il miglior interprete di questo cambio di rotta, mentre l'Antica Trattoria ha perso letteralmente il controllo della situazione e anche il nervosismo ha fatto il suo ingresso in campo, non facendo capire più nulla. Il secondo tempo è tutto di marca U.N.M.S., che una volta arrivata al pari amministra e arrotonda definitivamente il risultato sull' 8 a 3.

Polpaccio Team - La Dea (4 - 9)

Secondo e non ultimo big-match della giornata, a giocarlo sono Polpaccio Team e La Dea, che bene hanno fatto la scorsa edizione ,una (Polpaccio Team) prima classificata nel campionato e l'altra (La Dea) vincitrice della finale play-off. Anche questa gara parte forte e i primi ad iniziare sono i ragazzi della Dea che bene avevano fatto la scorsa giornata e sembra che oggi continuino a seguire la strada presa la volta scorsa. Infatti vanno a memoria, ognuno sa dove l'altro compagno si trova e l'interprete che sa approfittarne maggiormente è il bomber Ritrovato (La Dea), che oggi va che una meraviglia. D'altra parte gli amici della Polpaccio Team invece sono molto nervosi ed anche le cose più facili oggi sembrano difficili e poi l'infortunio dell'altro bomber Merla (Polpaccio Team) si sente e come, infatti il buon lavoro svolto da Lalla, autore di due goal spettacolari, non vengono finalizzati come dovrebbero. Finisce con un buon risultato per la Dea che ringrazia e allunga il distacco in classifica.

Glamour Cafè - Atletico 1846 (5 - 5)

Secondo match del sabato ,le protagoniste sono Glamour Cafè e Atletico 1846, due formazioni molto ben messe, ma ahimè con qualche sistemazione da fare specialmente sotto l'aspetto del nervosismo, perché quando arriva il momento di dover solo gestire il risultato, arriva la bufera. Ed anche in questa giornata ciò non è mancato perché le due in campo se le sono date in tutti i sensi, dal primo all'ultimo minuto e se proprio vogliamo dirla tutta chi ci ha rimesso di più è stata l'Atletico che non ha saputo gestire il risultato e addirittura ha rischiato di non portare nemmeno un punto a casa.I ragazzi della Glamour hanno gestito meglio la parte nervosismo e non hanno mollato per niente la speranza di fare bottino pieno. Finisce una bella gara infuocata con il punteggio di 5 a 5.

Lo Mele Impianti - Gli Amici di Matteo/Dolcemania Team (8 - 5)

Terzo big-match di giornata si gioca alle ore 10:00 della domenica, nuovo orario di questa seconda edizione, e gli interpreti sona la capolista Lo Mele Impianti e Gli Amici di Matteo/Dolcemania Team, le uniche squadre che per due giornate sono state a braccetto al primo posto in classifica. Quest'anno qua non scherza nessuno e infatti anche queste due interpreti non deludono le aspettative, perché è vero che se leggiamo le date di nascita c'è un bel po' di differenza di età a favore della capolista, ma sul quel piccolo rettangolo non è proprio così, e infatti Aucello (Gli Amici di Matteo/D.T.) lo dimostra rendendo per niente facile la giornata al piccolo Placentino della Lo Mele, stessa cosa anche la sfida tra l'esperto Gualano (Gli Amici di Matteo/D.T.) e il bravo Buenza della Lo Mele che non perde mai di vista i propri avversari. Comunque la gara parte molto bene per la capolista che dopo un attento studio inizia a prendere la strada giusta con i due F.lli Russo che corrono sotto e sopra sulle fasce sia per la fase difensiva che offensiva e questo fa solo bene alla propria formazione,nonostante la giovane età sanno già il fatto loro, primo tempo alla Lo Mele. Secondo tempo, si riparte con una partenza più convinta degli Amici di Matteo, che piano si avvicina al pareggio grazie anche a qualche attimo di tensione tra le due squadre che manda in tilt alcuni elementi della Lo Mele Impianti, uno su tutti Fiordelisi e Placentino che va a fare la doccia prima di tutti perché l'arbitro lo espelle, ma nonostante l'inferiorità numerica hanno saputo mantenere il risultato e la testa della classifica.

Hakuna Matata - Manhattan Cafè (5 - 10)

Bella gara anche questa, due formazioni molto simili sulla carta, due bravi portieri da entrambi le parti, forse però qualcosa per i ragazzi dell'Hakuna ancora non gira come dovrebbe, perché nonostante abbiano dei buoni interpreti non hanno ancora portato a casa nessun risultato positivo, mentre dall'altra parte i ragazzi della Manhattan dopo esser partiti in prima, giornata dopo giornata hanno iniziato ha inserire anche le altre marce, sfortunati alla seconda, nelle altre due hanno fatto bottino pieno. Anche la gara di oggi, anche se per molti tratti equilibrata, quando è arrivato il momento di dover fare il meritato sorpasso non hanno avuto nessuna paura di sbandare. Ripeto, veramente peccato per la new entry Hakuna che ancora non riesce a tenere bene la strada. Finisce con la vittoria della Manhattan per 10 a 5.

Calimè - Prefabbricati Padre Pio (19 - 7)

La gara che chiude questa quarta giornata, nell'ormai appuntamento del Monday Night è tra la Calimè e Prefabbricati Padre Pio, una gara che prima del fischio d'inizio, vedendo i vari interpreti da una parte e dall'altra, ci si aspettava qualche emozione in più, ma sarà per il tempo, sarà che è lunedì, la sfida è stata molto pacata sotto tutti gli aspetti, peccato, per i talentuosi ragazzi della Calimè la partita è stata una interpretazione molto semplice, perché la Prefabbricati oggi erano molto statici ad eccezione del portiere, che ha saputo tenere bene il risultato, altrimenti poteva essere molto più pesante. Sicuramente le giornate no capitano a tutti e Calimè ringrazia e si porta a casa i tre punti.

Che giornata ragazzi, tanta roba abbiamo avuto il piacere di vedere, tantissime cose belle e non, siamo stati spettatori della bellissima rimonta della U.N.M.S., abbiamo visto il grande gioco di squadra della Dea e Calimè, abbiamo visto come, nonostante la giovane età, i ragazzi della Lo Mele Impianti siano lì davanti meritatamente e poi un grande applauso alle due prodezze della giornata da parte di Lalla della Polpaccio e di Fiordelisi della Lo Mele Impianti. Cos'altro voglio aggiungere amiche e amici, abbiamo due signori arbitri che sanno tenere bene le situazioni e questa giornata ce ne è stato purtroppo bisogno ,sia nella seconda gara del sabato che nella prima della domenica,e speriamo che andando avanti sia sempre più bello e avvincente. Buona settimana a tutti.

Mikanto '05

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento