Trofeo Mangiacotti: ai quarti di finale la spunta l'Antica Trattoria, ma al cardiopalma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

U.N.M.S. CALCIO - ANTICA TRATTORIA (8 - 9)

Ed eccoci finalmente, dopo il combattuto campionato di quest'anno, con l'inizio dei quarti, e ad inaugurarli sono la quarta e la quinta classificata, rispettivamente U.N.M.S. Calcio e Antica Trattoria. Due formazioni che per tutto il campionato, hanno onorato a testa alta tutte le gare, giocandosi le sfide sempre fino agli ultimi secondi di gara perché non volevano mai lasciare punti agli avversari.

Infatti proprio questa loro filosofia di gioco, l'hanno messa in pratica sin dai primi minuti di gara, regalandoci bellissime azioni di gioco, degne dei professionisti di questo meraviglioso sport. Come vi dicevo cari lettori, entrambi i tempi sono stati combattutissimi, un botta e risposta, che ci ha accompagnato per tutto il primo tempo e si è concluso sul risultato di parità. Il secondo tempo è iniziato subito con la pressione dell'Antica Trattoria, carica per aver agguantato il pari nei minuti finali della prima frazione di gioco, con una bellissima rete del veterano Biancofiore, che ha messo alle corde la U.N.M.S. per quasi dieci minuti.

Quest'ultima è riuscita a mantenere invariato il risultato grazie alla strepitosa giornata del loro giovanissimo portiere Delli Muti che ha chiuso con i migliori lucchetti la propria porta, nonostante i ripetuti assedi di De Padova & C. Purtroppo come spesso accade, dopo questo assedio iniziale nella seconda frazione di gioco, i ragazzi della U.N.M.S., con una bella azione in velocità nata da Gorgoglione e Perrotti, oggi non al top della condizione, sono passati in vantaggio.

E come era accaduto nel primo tempo anche adesso abbiamo assistito ad un botta e risposta, con tante bellissime azioni di gioco da una parte all'altra. Decisive sono state le battute finali, dove De Padova, che ha divorato ogni zolla del campo e Tantaro, che ci ha regalato delle bellissime giocate, sostenuti dalla forza fisica di Biancofiore, la velocità di Strilciuc e l'attenzione del portiere Gontariu, hanno fatto si di portare a casa il risultato e la qualificazione alla semifinale.

Concludo nel ringraziare tutti i ragazzi della U.N.M.S., dai portieri Delli Muti e Perna, i difensori Cassano, De Bonis e Camodeca, i centrocampisti Fiorentino e Gorgoglione ed infine gli attaccanti Perrotti e Turco, che sin dall'inizio sono stati sempre coerenti e costanti per tutto il campionato, onorandolo fino alla fine. Vi auguro di rivedervi alla prossima edizione e auguro ai vincitori un in bocca al lupo per la semifinale.

Mikanto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento